Sabato 10 Dicembre

Roma, Spalletti non si arrende: “Juventus? Ecco cosa dico”

LaPresse/Alfredo Falcone

Luciano Spalletti lancia un messaggio all’intero ambiente Roma e sfida la Juventus: “non è facile tenere passo, ma ci proveremo”

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Roma, parla Spalletti – Luciano Spalletti ci crede e con lui tutto l’ambiente giallorosso. L’inizio stagione della Roma non è stato facile, ma la squadra si è ripresa alla grande ed è lì a lottare per il primato con la Juventus. “Abbiamo lavorato in maniera seria e ci sono partite che non dobbiamo dimenticare come quelle con il Porto“, ha spiegato il tecnico toscano, in un’intervista rilasciata a Sport Mediaset, facendo riferimento all’eliminazione nel preliminare di Champions League. Per il sogno scudetto il duello, almeno per adesso, è con la Juventus. E’ una squadra forte. Riuscire a tenerle il passo non sarò facile, ma la Roma ci proverà con tutte le forze“, assicura Spalletti che a gennaio dovrà fare a meno di uno dei punti di forza della sua squadra: l’egiziano Salah che sara’ impegnato nella Coppa d’Africa.

LaPresse/Daniele Montigiani

LaPresse/Daniele Montigiani

Roma, parla Spalletti – “Abbiamo già in casa i sostituti, finora abbiamo usato poco giocatori come El Shaarawy e Iturbe che io voglio usare e non ci sarà migliore occasione. Quest’anno ho deciso di puntare fin da subito su Edin Dzeko – ha proseguito Spalletti -, una mia forzatura che ci ha permesso di avere soluzioni in piu’, e secondo me, ci completa di più Però, ora che andrà via Salah siamo nelle condizioni di avere in casa la soluzione per sostituirlo“. Quel che è chiaro è che in casa Roma le ambizioni sono grandi e la voglia di far bene non manca: “abbiamo la necessità di fare cose importanti e organizzare una società importantissima”, sottolinea Spalletti. (ITALPRESS)