Sabato 3 Dicembre

Rally-Trofeo del Levante: il Casarano Team punta tutto su Gabriele Greco

La Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team  in questo fine settimana sarà impegnata nella terza e ultima gara del Trofeo Autodromo del Levante

Una breve trasferta all’insegna della missione quasi impossibile alla quale però non ci si vuole sottrarre, quella che attende la Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team che tra domani e domenica 13 novembre in quel di Binetto, chiuderà l’avventura nel Trofeo Autodromo del Levante, Challenge di velocità su pista che giunge al terzo e ultimo round, quello decisivo per l’assegnazione dei titoli e del montepremi finale.

Così come accaduto sin dalla prima gara, toccherà a Gabriele Greco difendere i colori della compagine diretta da Pierpaolo Carra e a lui spetterà anche il delicato compito di difendersi dagli attacchi dei diversi competitor che cercheranno di migliorare la loro posizione in classifica per assicurarsi  il titolo e le medaglie di maggior prestigio. Attualmente il pilota leccese occupa con 23 punti, a due sole lunghezze dalla vetta,  il terzo posto nella Coppa Sport & Formula. Nonostante l’esiguo distacco dal vertice, riuscire a consolidare il piazzamento è l’obiettivo primario per Greco, ma non sarà affatto un’ impresa semplice dato che si tratta di una partita che almeno sulla carta non ha storia, sia perché gli avversari che vantano una maggiore esperienza in pista, non gli concederanno nulla, ma anche e soprattutto perché il confronto lo vedrà opposto come già accaduto nei due precedenti appuntamenti a vetture nettamente più performanti rispetto alla sua piccola Reggiani 32P Formula Junior. A far pendere la bilancia dalla parte degli avversari c’è poi anche il sistema di attribuzione del punteggio che premia le classi con il maggior numero di verificati e per la seconda volta su tre l’alfiere Casarano Rally Team si ritroverà in gara senza alcun rivale di pari grado.

In un simile contesto appare chiaro come l’impresa risulti alquanto ardua, ma l’ex rallysta salentino vincitore nel 2007 della coppa di classe nel Campionato Interregionale, non ha di che dispiacersi dato che si è approcciato al trofeo con molta umiltà, con sano spirito sportivo, senza alcuna pretesa in termini di classifica ma con l’intento di proseguire nel percorso di perfezionamento alla guida della monoposto ex Stilo Corse. Ciò che ha ottenuto dal punto di vista dei risultati e il fatto di essere riuscito a tenere aperta la sfida fino all’ultima gara in un confronto impari, merita comunque un plauso.

Salvo variazioni di programma dell’ultimo minuto, la gara di scena sul circuito di Binetto chiuderà l’annata sportiva del quarantasettenne driver leccese che ha saputo onorare al meglio il suo impegno anche nelle rievocazioni storiche prendendo parte con la Moretti 750 Sport in versione Barchetta, un bellissimo pezzo da collezione del 1953, a due prestigiose manifestazioni quali  la Coppa Toscana e il Circuito Città di Avezzano.

Sarà dura ma non mollo” racconta Gabriele Greco poco prima della partenza per la provincia di Bari “Farò del mio meglio, certo in questa battaglia parto da sfavorito sotto diversi aspetti, ma non ha molto senso tirare a indovinare cosa accadrà. Spero di trovare il giusto feeling, di migliorarmi e di divertirmi come spero anche che vada meglio rispetto al mese scorso dove le condizioni meteo e della pista non mi hanno agevolato. Sarebbe un bel modo al di là del risultato finale e della posizione in classifica, di chiudere sia la stagione che un’altra piccola parentesi di vita sportiva”.