Domenica 11 Dicembre

Pogba-United, Marotta alla scoperto: “ecco il perché della mega commissione a Raiola”

LaPresse/Spada

L’amministratore delegato della Juventus Beppe Marotta commenta la mega commissione intascata da Raiola nell’affare Pogba

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Pogba-Raiola, verità Juventus – Un commissione che ha fatto discutere e come se ha fatto discutere. Pogba venduto al Manchester United per 105 milioni di euro, la Juventus a bilancio ne segna 27 di meno. Il motivo? Presto spiegato: questa è infatti la cifra intascata dall’agente del francese, Mino Raiola. “Da semplice agente, il procuratore è diventato un intermediario e agisce per conto della società: propone affari e conduce trattative”, ha spiegato l’amministratore delegato della Juventus Beppe Marotta al Corriere della Sera.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Pogba-Raiola, verità JuventusIl ruolo del procuratore tout court viene svolto dal parente del giocatore, come Wanda Nara con Icardi. Spesso però sono agenti improvvisati senza nozioni legali ed economiche. Le percentuali monstre come quelle per Raiola nell’affare-Pogba? Parliamo di un affare superiore ai 100 milioni, è normale che chi ha contribuito alla conclusione dell’operazione abbia un ritorno economico importante. Il ruolo del ds si è ridimensionato: di fatto si riduce allo scouting”, basterà per chiudere definitivamente il discorso? La Juventus si augura di sì.