Sabato 10 Dicembre

Pisa, società assente, cuore e grinta presenti: i ragazzi di Gattuso fermano il Torino nel primo tempo

LaPresse/ Fabio Ferrari

Nonostante i problemi societari il Pisa scende in campo con la solita grinta di sempre anche in Coppa Italia e ferma, nel primo tempo, il Torino sullo 0-0

LaPresse/ Fabio Ferrari

LaPresse/ Fabio Ferrari

Il Pisa scrive un’altra bella pagina di una stagione fra le peggiori della sua storia. Dopo aver conquistato una meritata promozione, i ragazzi di Gattuso si sono trovati in una stagione senza certezze: società assente, promesse non mantenute, 2 allenamenti a settimana, stipendi? Neanche l’ombra! A proposito di ombra: le luci dello stadio, quelle le aggiusteranno, forse… Meno male che in panchina c’è Gattuso che trasmette grinta la necessaria grinta per andare avanti ai suoi, nonostante tutto. Stessa grinta messa in campo nei 32esimi di Coppa Italia, un intralcio nel cammino di diverse squadre, un impegno extra per dei ragazzi che non vengono nemmeno pagati per impegnarsi, davanti il Torino rivelazione della Serie A, una partita da lasciar passare il più in fretta possibile per tante squadre. Non per il Pisa: nel primo tempo i ragazzi di Gattuso hanno messo l’anima in campo come sempre, il Toro ha sbattuto sul muro nerazzurro e il fortino toscano ha protetto lo 0-0. Un’altra piccolo segno dei giocatori, quasi a dire alla società ‘noi ci siamo’, e voi?