Lunedi 5 Dicembre

Pescara, Oddo lo ‘sfrontato’: “Juventus, ecco cosa dico”

LaPresse/Fabio Urbini

L’allenatore del Pescara prova a caricare la sua squadra in vista della sfida con la Juventus: “bianconeri? Anche loro hanno punti deboli”

LaPresse - Fabio Urbini

LaPresse – Fabio Urbini

Juventus-Pescara, parla Oddo – La sfida in casa della Juventus dopo la settimana della sosta per le Nazionali. Non un ritorno soft per il Pescara di Massimo Oddo che, tra l’altro, perde Fornasier (problema al flessore) che non partirà per Torino. Gli altri assenti saranno Baehbeck, Coda, Mitrita, Gyomber e Verre. Sicuramente ci sarà qualche accorgimento tattico, volto ad arginare la corazzata Juve: “Abbiamo lavorato tanto in queste due settimane provando sia la difesa a quattro che quella a tre. E’ un momento particolare perche’ abbiamo tanti calciatori infortunati. Fare esperimenti in questo momento e’ complicato perchè abbiamo tante defezioni. Dovremo adattarci alla Juventus. Punterò sui quei giocatori che hanno giocato con continuità in queste ultime due settimane. Dobbiamo giocare spensierati“.

LaPresse - Fabio Urbini

LaPresse – Fabio Urbini

Juventus-Pescara, parla Oddo – Non è nella mentalità di Oddo pensare che ci siano partite impossibili e il tecnico degli abruzzesi spera di riuscire a mettere in crisi i campioni d’Italia. “Tutte le squadre hanno punti deboli. Qualche piccolo spiraglio di poter mettere in difficolta’ la Juventus c’e’. Allegri? E’ uno dei migliori a livello europeo”. E allora cosa fare per fermare la capolista? “Domani bisogna correre e cercare di riproporre quello che abbiamo preparato. In questa settimana abbiamo lavorato molto sulla capacità di andare in avanti sulle palle perse e difendere meglio di reparto sul contropiede. Sugli infortuni di Verre e Baehbeck, Oddo si è espresso cosi: “Verre ha un piccolo problema che lo limita in allenamento e di conseguenza anche in partita. Baehbeck è sulla via del totale recupero, ma preferisco averlo in una condizione accettabile“.

Probabile formazione (4-3-2-1): Bizzarri; Zampano, Zuparic, Campagnaro, Biraghi; Memushaj, Brugman, Cristante; Caprari, Benali; Manaj. (ITALPRESS)