Martedi 6 Dicembre

Papà Pjanic, bordata alla Roma: “Juventus tranquilla! Miralem? Nella Capitale…”

LaPresse/Daniele Badolato

Il papà di Miralem Pjanic spiega i motivi che hanno spinto suo figlio a trasferirsi alla Juventus e non risparmia una stoccata alla Roma

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Juventus e Roma, parla papà Pjanic –Roma e Torino sono molto diverse, ma bellissime: ognuna ha pregi e difetti. In ogni caso, Miralem è consapevole che questo sia stato un passo avanti nella sua carriera: è in un club incredibile, perfetto per quelli che vogliono trionfare, proprio come lui. Anzi, direi che la Juventus è simile a mio figlio, è ambiziosa e vincente. Il desiderio di successo è la cosa che gli piace di più: per questo è nel club ideale e si adatterà in fretta. Attenzione: anche Roma è una città per vincenti, però non so come funzioni là: all’inizio del campionato va tutto bene, poi succede sempre qualcosa”, firmato Fahrudin Pjanic. Il papà di Miralem, sì.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Juventus e Roma, parla papà Pjanic – Che alla Gazzetta dello Sport tranquilla i tifosi della Juventus sulle capacità del figlio: nell’ultima giornata si è sbloccato, ma avevate dubbi? Non vedo quale sia il problema perché lui è sempre stato contento del lavoro fatto a Torino: segue le direttive del club, ascolta il tecnico, si sacrifica per la squadra. Quando ci si comporta così, i risultati arrivano: i tifosi non devono preoccuparsi, a maggior ragione dopo la punizione al Chievo. Si sta impegnando parecchio, so che suda in allenamento. Ha cambiato preparazione rispetto al passato e, fisicamente, ha avuto qualche problema all’inizio. Ora è tutto a posto: ovviamente deve continuare su questa strada, con questa serietà, perché è in un mondo completamente nuovo“.