Domenica 4 Dicembre

NBA – Isaiah Thomas, il ‘piccolo’ leader dei Celtics: “io come Garnett ma più… basso”

Isaiah Thomas prova a scuotere i suoi Celtics dopo un inizio di stagione altalenante, paragonandosi a Garnett, certo con qualche centimetro in meno d’altezza!

Albert Pena/Icon SMI

Albert Pena/Icon SMI

Inizio di stagione fra alti e bassi per i Boston Celtics che in 6 gare hanno collezionato 3 vittorie e 3 sconfitte. I bostoniani restano comunque una delle realtà più interessanti della lega, con un coach giovane e preparato come Stevens, un rosa che mixa talento e gioventù, una buona fase difensiva e soprattutto un Isaiah Thomas pronto per la consacrazione. Proprio il playmaker che, nonostante l’inizio stagione travagliato della squadra, ha giocato 6 partite di alto livello, ha voluto ergersi a trascinatore dei suoi Celtics, seguendo le orme di Kevin Garnett che sullo stesso Thomas si era così espresso: “Isaiah ha molto cuore e gioca alla grande. È sempre grintoso e gioca sempre al massimo“.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

L’attestato di stima di ‘The Big Ticket‘ ha reso Thomas ancora più leader di questi Celtics, oltre ad infondergli tanta autostima. “Sono il Kevin Garnett alto un metro e ottanta ha dichiarato Isaiaha Thomas – Questo è quello che voglio essere. I complimenti di Garnett significano molto per meÈ sempre stato un’ispirazione per me, anche semplicemente il modo in cui si allenava ed in cui non si faceva sconfiggere da nessuno. Quindi il fatto che dica queste parole su di me significa molto”. In attesa che anche gli altri compagni ingranino, Isaiah è pronto: c’è un nuovo ‘The Big Ticket’ sul parquet di Boston, certo forse un po più ‘little’, ma non nella personalità!