Giovedi 8 Dicembre

NBA – Altro che droga e trans: quando Lapo Elkann fu il miglior difensore dei Lakers [VIDEO]

Tornato alla ribalta negli USA dopo l’arresto per aver inscenato un finto rapimento, Lapo Elkann torna a far parlare di se: ma vi ricordate del suo ‘passato’ in NBA?

Lapo Elkann ne ha combinata un’altra: nella notte americana, il rampollo più scalmanato d’Italia, è stato arrestato dalla polizia americana per aver inscenato un finto rapimento e aver tentato di estorcere 10.000€ di ‘riscatto’ alla sua famiglia: soldi che gli sarebbero serviti per acquistare della droga per se e per l’escort transessuale con cui stava dividendo una serata tutt’altro che tranquilla. Ancora una volta Lapo è salito alla ribalta nella stampa USA, come quella volta che giocò da difensore nei Los Angeles Lakers. Non ve lo ricordate? Vi rinfreschiamo la memoria!

Nel 2010, si giocava Raptors-Lakers, con i padroni di casa che con l’apporto degli italiani Bargnani e Belinelli sognavano i Playoff. Lapo, presente fra il pubblico, ha pensato bene di anticipare il play dei Raptors, Calderon, evitando una pericolosa rimessa contro i Lakers, rubandogli la palla in uno degli ultimi possessi del 4° quarto. “Ho visto la palla che arrivava e l’ho spinta. Non sono un esperto di basket…“, così si era giustificato Lapo, per la gioia dei Los Angeles Lakers. Chissà i Raptors degli ‘italiani’ come si sono sentiti ad essere stati ‘fregati’ proprio da un italiano nel pubblico!