Domenica 11 Dicembre

Napoli, Sarri sconsolato: “siamo fortissimi ma troppo… adolescenti!”

LaPresse/Gerardo Cafaro

Dopo il pari imposto dal Sassuolo al suo Napoli, Maurizio Sarri esprime la sua amarezza per l’atteggiamento della sua squadra

Il Napoli ha fatto una prestazione straordinaria, purtroppo siamo in un momento sfortunato. Abbiamo di certo delle responsabilità nonostante la prestazione di altissimo livello, perchè la squadra è mancata nella determinazione nel chiudere la partita.

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

La sensazione di avere il completo controllo non ci ha portato ad avere la determinazione giusta per chiudere la gara con più cattiveria. Siamo una squadra fortissima, ma ancora adolescente e non adulta. La squadra ha in certe cose sta dimostrando grande personalità, non ha mai timori e paure, ma non dimostra grande maturità invece di capire i momenti della partita“. Così Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, ha commentato ai microfoni di Sky Sport la partita pareggiata contro il Sassuolo. Nella sfida di mercoledì contro l’Inter, Sarri non potrà schierare Mertens perchè squalificato, ma non cambierà modulo: “Non abbiamo attaccanti centrali per cui non so con che altro modulo dovremmo andare“. A proposito invece di mercato, Sarri ha commentato: “A me del mercato non importa. Mi annoia, non mi stimola, non mi appassiona. Faccio l’allenatore e il mio obiettivo è far crescere la squadra“. (ITALPRESS).