Venerdi 9 Dicembre

MotoGp: Rea davanti a tutti nei test di Jerez, Bautista il migliore della classe regina

Zumapress

E’ Alvaro Bautista il più veloce della seconda giornata di test a Jerez de la Frontera

La seconda giornata di test sulla pista di Jerez de La Frontera è nel segno di Alvaro Bautista. Il nuovo pilota del team Aspar è il più veloce e migliora il primato di Hector Barbera. La maggior parte dei piloti della classe regina nella mattinata lasciano pista libera ai colleghi delle derivate di serie, solo Barbera e pochi altri scendono in pista appena la temperatura si inizia ad alzare nella tarda mattinata.

LaPresse/Alessandro La Rocca

LaPresse/Alessandro La Rocca

Lo spagnolo neo acquisto del team Pull&Bear Aspar il più veloce della seconda giornata dietro a Jonathan Rea, pilota Kawasaki Superbike che anche nel giovedì andaluso ha messo la sua Ninja non solo mezzo ai prototipi del MotoGP ma addirittura davanti. Bautista ha messo battuto il primato di Hector Barbera (Avintia Racing) del giorno di apertura A metà giornata le temperature rigide della mattinata lasciano spazio a condizioni quasi ideali per girare e dopo mezzogiorno è Danilo Petrucci a dominare la tabella tempi, per il pilota Fiamme Ora sono i primi test con la moto del 2017, la stessa che userà il Team, rappresentato dal solo Michele Pirro che in queste fasi è settimo. Sul finire del pomeriggio torna il freddo e lo sbalzo termico ha impedito dei veri e propri giri alla ricerca del miglior tempo. Petrucci, oltre a provare la nuova DesmosediciGP ha anche lavorato sul set up e l’ergonomia. Al miglior tempo del corridore Fiamme Oro in queste fasi si accoda Chaz Davies, del team ufficiale Ducati WorldSBK.

La sfida, se di sfida si può parlare, è interessante tra DesmosediciGP e Panigale R, due moto nate nello stesso reparto corse e impegnate su due fronti diversi. Nel pomeriggio torna davanti la Kawasaki di Rea che abbassa il sua tempo del primo giorno. Dietro, il migliore dei piloti MotoGP è Alvaro Bautista con il tempo di 1’38″946s poi messo al terzo posto dal Alex Lowes del Pata Yamaha Team Yamaha del WorldSBK. Lo spagnolo risalira’ la classifica e chiuderà la giornata con il secondo crono più basso e sarà il migliore della classe regina. Il piota Aspar Team e’ seguito da Loris Baz (Avintia Racing) e dal suo compagno di box terzo Hector Barbera. Petrucci anche alla fine si conferma piu’ veloce degli italiani, con il nono tempo della giornata ma dopo aver lavorato a fondo con i nuovi assetti del 2017. Cosi’ come Scott Redding, vittima di una scivolata ieri, e anche come Michele Pirro rispettivamente autori dell’undicesimo e dodicesimo tempo.