Domenica 4 Dicembre

MotoGp, Pedrosa il ritorno in gara e quelle voci sul suo ritiro: “ecco la verità”

LaPresse/EFE

Dani Perdosa racconta le sue sensazioni in vista del suo ritorno in pista dopo l’infortunio di Motegi

La stagione di MotoGp sta volgendo al termine: si terrà infatti domenica l’ultimo appuntamento dell’anno 2016, il Gp di Valencia. Marquez è campione del mondo dalla gara di Motegi, Rossi si è assicurato in anticipo il titolo di vicecampione mentre Lorenzo deve ancora lottare per far suo il terzo posto e non farsi scavalcare da Vinales.

I campioni delle due ruote in attesa di salire in moto domani per le prime prove libere della gara spagnola hanno incontrato oggi i giornalisti, nella tradizionale conferenza stampa del giovedì.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Grande ritorno per Dani Pedrosa che dopo quattro settimana torna in sella alla sua moto: “mi sento molto meglio, le prime due settimane sono state difficili a causa del mio problema alla clavicola e anche per le gambe perchè avevo un problema al piede destro e sinistro e non riuscivo a muovermi bene, quindi avere tre infortuni nello stesso incidente mi è andato piuttosto male, ma se guardiamo l’incidente credo di essere stato comunque abbastanza fortunato, mi è andata bene perchè l’incidente è stato pesante. Non ho dovuto sottopormi a nessun intervento chirurgico alle gambe, solamente riposo, ma sicuramente sono contento di essere qui, domani proverò, vedrò come sarà il feeling, non mi sento fortissimo ma sento di pter correre, la pista gira soprattutto a sinistra e credo possa esser positivo per me“, ha spiegato lo spagnolo dopo il brutto infortunio alla clavicola causato dalla caduta nelle FP2 di Motegi.

LaPresse/Alessandro La Rocca

LaPresse/Alessandro La Rocca

Non ho intenzione di ritirarmi, ho risposto immediatamente perchè ho voluto subito mettere a tacere queste false informazioni“, ha aggiunto il pilota Honda riferendosi ad alcuni recenti rumors.

I miei numeri non sono stati i migliori in quest’anno, non ho ottenuto grandi risultati e non ho corso le ultime tre gare, prima dell’incidente ero al quarto posto con la possibilità di lottare per mantenerlo, gli errori sono stati commessi da tanti piloti quest’anno, non ci sono tanti punti in palio, quindi se manchi una gara o due tanti piloti possono superarti. La fiducia in vista dell’anno prossimo c’è perchè tutto ripartirà da zero e avrò tempo per lavorare per la stagione prossima, quindi non ci sarà nulla di relativo al feeling che provo ora“, ha continuato Pedrosa.

caduta pedrosaNon so come mi sentirò in moto, mi sento irrigidito e avrò bisogno di qualche giro per capire le mie sensazioni, ho sicuramente perso potenza ma spero che prova dopo prova riuscirò a sciogliermi in sella, la partenza sarà il momento più difficile, ma spero che le cose andranno meglio“, ha concluso lo spagnolo