Domenica 4 Dicembre

MotoGp, Meregalli spiega: “il motore di Rossi? Ecco come stanno le cose!”

LaPresse/Simone Rosa

Maio Meregalli spiega la situazione in casa Yamaha durante la seconda giornata di test IRTA a Valencia

E’ attualmente in corso la seconda giornata di test IRTA a Valencia. I campioni delle due ruote dopo una lunga pausa nella mattina dovuta alla bandiera rossa causata dal brutto incidente di Andrea Iannone, hanno ripreso la regolare attività di test con i propri team.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Valentino Rossi ieri aveva spiegato che non è soddisfatto del motore della Yamaha, ma oggi le cose potrebbero andare diversamente: “il programma di questa mattina è stato compromesso dall’incidente di Iannone, dopo di che la pista è stata chiusa più di un’ora Valentino non ha nemmeno girato, quando era pronto per scendere in pista praticamente l’hanno chiusa, mentre Maverick ha girato solo con gomme usate per comparare due ciclistiche diverse, nei set up diversi, purtroppo abbiamo fatto ben poco”, ha spiegato Meregalli ai microfoni di Sky Sport.

vinales yamahaL’approccio di Maverick è decisamente buono, nonostante parli poco sa sicuramente dove vuole arrivare e cosa fare per arrivarci. E’ molto veloce e chiaro nelle informazioni che dà quindi lavorare con lui per ora è molto facile e anche diverso da come erano abituati“, ha aggiunto il team manager del team di Iwata.

Questo pomeriggio le cose sono cambiate, sono cambiate alcune regolazioni all’interno del motore e il feeling è un po’ più positivo rispetto a quello di ieri pomeriggio. Ha appena iniziato a comparare la ciclistica nuova perchè purtroppo ieri dopo i 5 giri è caduto. Prima di dare feed back decisivi sarà importante fare parecchi km e non lo faremo sicuramente qui“, ha concluso Meregalli.