Giovedi 8 Dicembre

MotoGp, Lorenzo svela: “questo il mio ultimo regalo alla Yamaha. Rossi? Lo ringrazio, ecco perchè”

Jorge Lorenzo lascia con una vittoria la Yamaha e, prima di passare in Ducati, ringrazia Rossi per averlo fatto crescere

Non poteva finire meglio di così l’avventura di Jorge Lorenzo in Yamaha, una vittoria pazzesca per lo spagnolo a Valencia che domina dall’inizio alla fine una gara che lo ha visto negli anni sempre protagonista. Si chiude un ciclo per il maiorchino che, da martedì, salirà sulla Ducati per iniziare una nuova esperienza in carriera.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Sul podio di Valencia salgono anche Marc Marquez e Andrea Iannone, autori a loro volta di una prestazione sopra le righe condita da grandiosi sorpassi e pazzesche staccate. Si deve accontentare del quarto posto Valentino Rossi, costretto ad arrendersi al potentissimo motore Ducati. “Sono felice  – commenta un emozionato Lorenzo ai microfoni di Sky Sportora posso tranquillizzarmi e farmi una bella dormita. Ho chiuso alla grande questa esperienza con la Yamaha, questo è il mio ultimo regalo per loro. Sono orgoglioso di questo fine settimana, terminare così la mia avventura con la casa di Iwata è davvero impressionante. Non potevo offrire un migliore regalo alla mia squadra.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Siamo cresciuti a vicenda, sia loro che io abbiamo sempre dato il massimo, è stato un binomio pazzesco che non dimenticherò mai. Sono felice, auguro molta fortuna al team e da domani penserò alla Ducati. Non so il livello che potrà offrire Dovizioso come compagno di squdra, ma il livello di Valentino Rossi è stato incredibile e la motivazione che ci siamo creati a vicenda è stata pazzesca. Ognuno di noi due voleva battere l’altro e questo ci ha fatto dare il massimo in ogni gara. La Ducati? Dall’esterno la vedo stabile, questo mi lascia tranquillo. Io ho vinto con molte marche, so adattarmi alle nuove moto e aspetto martedì per capire come mi sentirò in sella alla DesmosediciGP“.