Sabato 10 Dicembre

MotoGp, Lorenzo su Valentino Rossi: “io e lui separati? Sarà meglio”

LaPresse/EFE

In attesa dell’ultima gara di MotoGp 2016 parlano i piloti in conferenza stampa: ecco le parole del pilota della Yamaha Jorge Lorenzo

La stagione di MotoGp sta volgendo al termine: si terrà infatti domenica l’ultimo appuntamento dell’anno 2016, il Gp di Valencia. Marquez è campione del mondo dalla gara di Motegi, Rossi si è assicurato in anticipo il titolo di vicecampione mentre Lorenzo deve ancora lottare per far suo il terzo posto e non farsi scavalcare da Vinales. I campioni delle due ruote in attesa di salire in moto domani per le prime prove libere della gara spagnola hanno incontrato oggi i giornalisti, nella tradizionale conferenza stampa del giovedì.

Sono molte le emozioni. – interviene in conferenza stampa Jorge Lorenzo pensando al suo presente in Yamaha e il suo futuro in  DucatiPenso al presente voglio finire la carriera in Yamaha in maniera degna”. “Dobbiamo far funzionare bene le gomme solo così riusciremo a finire sul podio. – dice poi Lorenzo pensando alla gara di domenica – ho passato tanti anni con le stesse persone e dovrò cambiare tutto passo dopo passo. Dopo questi ultimi 3 giorni con la Yamaya penseremo alla prossima moto”. “Sarà meglio ora tra me e Valentino – commenta Lorenzo ora che i destini dei due piloti si separano, Jorge andrà in Ducati mentre Rossi rimarrà  in Yamaha – continueremo ad imparare l’un dall’altro, ma saremo in squadre diverse e sarà più facile sotto questo punto di vista. Possiamo mettere tutto in pista, quando condividevamo il team uno doveva finire per forza davanti all’altro”. Per quanto riguarda i ricordi di Lorenzo che lo legano alla gara dell’anno scorso quando il pilota vinse sul circuito di Valencia il titolo di campione del Mondo di MotoGp Jorge ammette: “l’anno scorso il sabato ho fatto il giro più bello della mia vita perchè avevo una pressione enorme, ho spinto dall’inizio alla fine. All’inizio ero più veloce, ma alla fine perdevo aderenza sulle curve a destra e per questo che Marc e Dani hanno recuperato”. “Quest’anno è diverso siamo partiti forte, – commenta poi sull’anno che è appena passato insieme alla Yamaya – ma poi le altre squadre hanno recuperato, a Valencia sono sempre stato competitivo spero di ripetermi”.