Venerdi 9 Dicembre

MotoGp, Lorenzo lascia da re: lo spagnolo saluta ‘in trionfo’ la Yamaha a Valencia

LaPresse/EFE

Dominio totale di Lorenzo a Valencia, ma che spettacolo alle sue spalle con Marquez, Iannone e Rossi

Il Gran Premio di Valencia regala sempre emozioni uniche, probabilmente anche perchè è l’ultimo appuntamento della stagione. Tutti ricordano la gara dello scorso anno con Rossi partito dal fondo della griglia e autore di un’incredibile rimonta che gli ha fatto terminare la gara al quarto posto, che però non è stato sufficiente per poter battere Lorenzo nella lotta al titolo mondiale.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Quest’anno il maiorchino conferma di avere un feeling speciale con la pista del circuito di Ricardo Tormo, volando via e lasciando tutti i suoi rivali lontani alle sue spalle. Dietro però c’è grande spettacolo, la gara è lì, ormai per il secondo e terzo gradino del podio.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Come a Sepang, a regalare forti emozioni a Valencia sono Rossi e Iannone che si sorpassano di continuo a vicenda. Ecco però arrivare Marquez che dopo una breve lotta col ducatista riesce a prendersi il secondo posto e lascia gli italiani a lottare per il terzo posto.

Lorenzo viaggia verso la vittoria anche se a 3 giri dal termine Marquez riesce ad avvicinarsi e a mettergli un po’ di pressione. Il maiorchino però non si fa spaventare e lotta con tutto se stesso per chiudere in bellezza la stagione 2016 di MotoGp ma soprattutto per salutare la Yamaha nel migliore dei modi.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

La battaglia tra Iannone e Rossi continua fino alla fine, regalando ancora fortissime emozioni, e a spuntarla è proprio il ducatista che come Lorenzo, dice addio alla sua squadra con un ottimo risultato.