Giovedi 8 Dicembre

MotoGp, l’ira della donna bionda non si placa: “Rossi? Ho pure un livido, ecco perchè lo denuncio”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Non si calma l’ira di Ana Cabanillas, la donna bionda colpita da Valentino Rossi nel paddock di Valencia

Sembrano non placarsi le polemiche attorno al gesto di Valentino Rossi nei confronti della tifosa Ana Cabanillas. Il Dottore si trovava a bordo del suo motorino nel paddock di Valencia quando ha spintonato la fan per poter passare, con un “calcio”.

valentino rossi calcioIl campione di Tavullia ha chiesto scusa pubblicamente, ma la “donna bionda”, ormai viene chiamata così, sembra non avere intenzione di accettarle: “ho un piccolo livido sulla gamba, non è grande ma penso di denunciarlo. Se non lo avesse fatto apposta, non sarei arrivata a tanto ma lo ha fatto con cattiveria e non accetto le sue scuse“, ha dichiaratola Cabanillas a El Partidazo su Cadena Cope.  “Stavo facendomi una foto con delle amiche nel paddock. Non mi sono accorta da dove arrivava ma ho sentito un colpo e una spinta e quando ho guardato, ho visto che era Rossi. All’inizio pensavo che fosse una cosa involontaria, che gli era scappata un po’ la moto, ma rivedendo i video mi sono resa conto che si e’ trattato di una spinta e un calcetto intenzionali“, ha raccontato ancora la donna.

MotoGp – Polemica infinita, la donna bionda fa tremare Valentino Rossi: “lo denuncio”

MotoGp, Rossi ma che fai? Bufera sul ‘Dottore’, clamoroso incidente nel paddock [VIDEO]

MotoGp – Calcio alla tifosa? Valentino Rossi non ci sta: “vi svelo quello che è successo”