Venerdi 9 Dicembre

MotoGp, l’entourage di Viñales snobba Rossi: “insensato concentrarsi su un pilota di 37 anni”

LaPresse/Costanza Benvenuti

Maverick Viñales è già concentrato in vista della prossima stagione, dove l’avversario da battere sarà Marquez e non Rossi

Terminato il trittico asiatico con la gara di Sepang, resta solo l’appuntamento di Valencia prima di dire addio alla stagione 2016 di MotoGp.

LaPresse/Alessandro La Rocca

LaPresse/Alessandro La Rocca

Dopodiché sarà tempo di concentrarsi sulla nuova annata, in cui saranno molti i cambiamenti all’interno del circus, a partire dalle line-up dei team. Lorenzo in Ducati e Viñales in Yamaha sono le novità principali, con il rider di Roses pronto a sfidare Valentino Rossi in sella alla nuova M1. Il duello con il pesarese non lo preoccupa, a rivelarlo è una fonte vicina allo stesso Viñales: “sarebbe sbagliato pensare che la missione di Maverick sia quella di battere Valentino. Lui vuole battere Marc, perché è lui il campione. Valentino è solo uno degli avversari con cui si deve confrontare. Non sarebbe sensato concentrarsi su un pilota di 37 anni, anche se si chiama Valentino Rossi” le parole riportate da Motorsport.com di una fonte molto vicina a Maverick. “Tutto ciò che vogliamo è che Maverick si adatti bene alla moto. Inoltre non sarà facile, perché la Suzuki e la Yamaha non sono gestite alla stessa maniera“.