Venerdi 9 Dicembre

MotoGp, la Yamaha ‘cuce’ la bocca a Lorenzo: ecco il particolare obbligo imposto a Jorge

LaPresse/EFE

In base al contratto ancora in vigore con la Yamaha, Lorenzo non potrà parlare della Ducati fino al 31 dicembre

Il Gp di Valencia, come ampiamente annunciato, sarà l’ultimo di Jorge Lorenzo in sella alla Yamaha. Da lunedì, il pilota spagnolo potrà cominciare a pensare alla Ducati, senza però parlarne!

LaPresse/Alessandro La Rocca

LaPresse/Alessandro La Rocca

Avete capito bene, nonostante la casa di Iwata abbia permesso a Lorenzo di provare la DesmosediciGp martedì prossimo a Valencia, il maiorchino non potrà fare dichiarazioni ai media su questo primo contatto. A stabilirlo è il contratto ancora in vigore tra Lorenzo e la stessa Yamaha che scadrà il prossimo 31 dicembre, un accordo che il team di Iwata intende che venga rispettato dal momento che il suo consiglio d’amministrazione non accetta di dover stipendiare ancora uno dei suoi dipendenti più pagati, consentendo ad una rivale diretta di sfruttarne i benefici d’immagine. A conferma di ciò, pochissime volte Jorge Lorenzo ha menzionato il nome Ducati, preferendo non creare dissapori con il suo ormai vecchio team che nella prossima stagione se lo ritroverà tra i principali avversari per il titolo. Non resta che attendere novità, intanto il maiorchino si cuce la bocca: così vogliono i contratti…