Venerdi 9 Dicembre

MotoGp, la gioia degli uomini Ducati: “vittoria magistrale, ecco perchè Dovi è stato bravo!”

Tutta la gioia degli uomini Ducati: Tardozzi e Ciabatti raccontano le loro emozioni dopo la vittoria di Dovizioso al Gp della Malesia

E’ andato in scena domenica mattina il Gran Premio della Malesia. A trionfare a Sepang è stato un eccellente Andrea Dovizioso seguito sul podio dai piloti Yamaha Valentino Rossi e Jorge Lorenzo.

La vittoria del DesmoDovi ha fatto commuovere e ha riempito il cuore di gioia a tutti gli appassionati delle due ruote, anche chi non tifa per lui e per la Ducati, perchè la meritava e la rincorreva da tempo.

davide tardozziÈ evidente che la vittoria gli mancava, ma non se ne è mai lamentato pubblicamente. Gli pesava non essere stato lui a vincere in Austria, però anziché abbattersi ha mosso critiche costruttive, ha spinto sempre con uno sguardo agli svantaggi, ci ha spronato a fare meglio. Troppe volte, poi, non ha voluto fare le cose che invece potrebbe fare. Ma domenica è stato magistrale e la sua è stata la vittoria del gruppo, del lavoro e del talento”, ha dichiarato il team manager Tardozzi come riportato da La Gazzetta dello Sport.

paolo ciabattiFelicissimo anche il ds Paolo Ciabatti: “con questo successo si è tolto un peso Andrea e ce lo siamo tolti pure noi. Ci siamo andati vicini varie volte, ma c’era sempre qualcosa che non faceva girare le cose per il verso giusto. Quello che mi piace di più è che questa è stata una vittoria netta e Andrea ha trionfato in maniera intelligente e per meriti solo suoi, senza errori di altri. Un weekend perfetto, come quello in Austria. La consapevolezza di poter vincere ti dà ulteriore tranquillità, e questo è un nuovo punto di partenza per fare meglio già da Valencia. Da fuori – ha continuato – magari può sembrare che lui fosse il primo a non credere nelle proprie possibilità, ma non è così. Semplicemente ha il suo carattere, è analitico e riflessivo, con una lucidità incredibile. Per la Ducati un valore aggiunto“.

dovizioso“Ci sono momenti in cui gli contesto una mancanza di sufficiente ignoranza e, come si dice da noi, questa è una bella battaglia nella quale non ti puoi permettere di arrivare secondo. Dovi è un pilota-ingegnere, però nel momento giusto se riuscirà a tirare fuori più orgoglio e capacità sarà in grado di vincere altre gare“, ha concluso Tardozzi.