Sabato 10 Dicembre

MotoGp, la Ducati risponde a Iannone: ecco la verità di Gigi Dall’Igna

Alessandro La Rocca/LaPresse

Dopo lo sfogo di Iannone, Gigi Dall’Igna ha risposto alle parole del pilota di Vasto provando a spegnere la polemica

Non poteva finire meglio di così l’avventura di Jorge Lorenzo in Yamaha, una vittoria pazzesca per lo spagnolo a Valencia che domina dall’inizio alla fine una gara che lo ha visto negli anni sempre protagonista. Si chiude un ciclo per il maiorchino che, da martedì, salirà sulla Ducati per iniziare una nuova esperienza in carriera.

LaPresse/EXPA

LaPresse/EXPA

Sul podio di Valencia salgono anche Marc Marquez e Andrea Iannone, capace quest’ultimo di centrare un clamoroso risultato alla sua ultima apparizioni sulla DesmosediciGP. “Si merita tutto il nostro rispetto per quello che ha fatto oggi con il cuore ducatista in mano” commenta Gigi Dall’Igna ai microfoni di Sky Sport riferendosi a Iannone. “Ci ha fatto emozionare. Il suo sfogo? Non ho parlato con lui, onestamente noi abbiamo lavorato normalmente sicuramente incontrando qualche difficoltà in più. Tutta la squadra si è comportata in maniera propositiva con lui, ma è chiaro che è un rapporto che finisce. Sono contento di quanto ha fatto in Ducati in questi anni, siamo cresciuti sia noi che lui e se ci sono delle polemiche vorrei smorzarle tenendomi il bello di quanto c’è stato in questi 4 anni.

iannoneCredo che Viñales in Yamaha possa essere più avanti di Iannone su Suzuki ma di pochissimo. Abbiamo fatto un bellissimo campionato, al di là della classifica che non rispecchia il nostro valore. Oggi fino a metà gara eravamo gli unici ad avere due moto li davanti e credo che il lavoro fatto in questi anni sia positivo. Manca qualcosa ma proveremo a recuperare quanto ci manca“.

LEGGI ANCHE —> MotoGp, clamoroso sfogo di Iannone: che attacco alla Ducati