Giovedi 8 Dicembre

MotoGp, Iannone positivo: “abbiamo fatto un passo in avanti, ma la schiena non la sento bene”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Le sensazioni di Andrea Iannone al termine della prima giornata di prove libere del Gran Premio di Valencia

E’ terminata la prima giornata di prove libere del Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento della stagione 2016 di MotoGp.

Il più veloce in entrambe le sessioni di prove della gara spagnola è stato Jorge Lorenzo, seguito nel pomeriggio da tanti suoi connazionali. Non male le Ducati di Iannone e Dovizioso che chiudono le seconde libere rispettivamente col settimo e quinto tempo.

LaPresse/EXPA

LaPresse/EXPA

Rispetto a questa mattina abbiamo fatto un grande passo in avanti, abbiamo migliorato tanto, sono abbastanza soddisfatto. Ovviamente facciamo molta fatica a far ruotare la moto che non curva così bene, la pista così stretta  e anche in passato qui abbiamo sofferto tanto. quest’anno mi aspettavo di avere sinceramente meno problemi, invece stiamo riscontrando abbastanza problemi anche con le Michelin siamo tanto in difficoltà. Stiamo lavorando, abbiamo migliorato tanto da stamattina ma non basta, siamo a mezzo secondo da Jorge che ha fatto un tempo incredibile, come passo non sembra ci sia tanto distacco, dobbiamo stare concentrati e cercare di fare del nostro meglio con quello che abbiamo in questo momento e sperare che alla fine riusciamo a migliorare quanto basta“, ha dichiarato il campione di Vasto ai microfoni di Sky Sport al termine delle prove.

LaPresse/Alessandro La Rocca

LaPresse/Alessandro La Rocca

“Vediamo domani cosa riusciamo a fare. Mi sento abbastanza bene, sono anche un po’ sorpreso, sono lì con i migliori, e questo è importante alla fine questa è la seconda gara che faccio  da quando mi sono fatto male, la schiena non la sento ancora perfettamente bene quindi per me è un buon modo per finire il campionato perchè sto facendo del mio meglio anche se non sono al 100%“, ha concluso Iannone.