Venerdi 9 Dicembre

MotoGp, Dall’Igna e l’addio a Iannone: “è stata la decisione più difficile della mia vita”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Gigi Dall’Igna tra passato e futuro: il general manager di Ducati Corse ammette che dire addio a Iannone è stata dura ma che bisogna pensare adesso al futuro

La stagione 2016 di MotoGp sta per volgere al termine. Marquez è già campione del mondo, mentre Rossi si è assicurato il titolo di vicecampione e Lorenzo deve ancora lottare a Valencia per non farsi scavalcare da Vinales e chiudere la sua ultima stagione in Yamaha al terzo posto.

Intanto c’è chi pensa già alla prossima stagione e ai cambiamenti che porterà, come per esempio Gigi Dall’Igna che ha scelto di dire addio, o magari solo arrivederci, ad Andrea Iannone per accogliere a braccia aperte Jorge Lorenzo.

Alessandro La Rocca/LaPresse

Alessandro La Rocca/LaPresse

E’ stata davvero una scelta difficile“, ha dichiarato il general manager di Ducati Corse a Speedweek.com. “Perché entrambi i piloti ci hanno aiutato a sviluppare la moto e a migliorarla in questi lunghi anni. Entrambi i piloti hanno i loro punti di forza e di debolezza. Era difficile trovare una migliore soluzione e un compromesso ragionevole. Ma sapevamo che prima o poi, avremmo dovuto prendere una decisione“, ha aggiunto Dall’Igna.

gigi dall'ignaUna decisione è una decisione“, ha continuato. “Dobbiamo continuamente prendere decisioni per il futuro, quindi non possiamo occuparci del passato“, ha spiegato ancora Dall’Igna che poi ha ammesso che “dal punto di vista umano è stata sicuramente la decisione più difficile della mia vita professionale“.