Domenica 11 Dicembre

MotoGp, Brivio svela: “vogliamo lottare con i migliori! Ecco perchè abbiamo scelto Iannone”

Davide Brivio la scelta di Iannone e gli obiettivi della Suzuki per la stagione 2017

La stagione 2016 di MotoGp è terminata domenica 13 novembre col Gran Premio di Valencia. A trionfare in Spagna è stato Jorge Lorenzo alla sua ultima gara in Yamaha, mentre a festeggiare per il titolo Mondiale è stato Marc Marquez. I campioni delle due ruote sono scesi nuovamente in pista sul circuito Ricardo Tormo per i test IRTA dove gli occhi erano tutti puntati sulla prima volta di Lorenzo in Ducati, ma anche su quella di Vinales in Yamaha e di Iannone in Suzuki. Nonostante le due cadute in due giorni, nel team Suzuki si respira tanta aria positiva.

davide brivioCi aspettiamo molto da Iannone. Vogliamo continuare con lui il lavoro che abbiamo fatto quest’anno. Il nostro obiettivo era quello di avvicinarci sempre più ai primi tre costruttori Honda, Yamaha e Ducati. Dal 2015 abbiamo migliorato in modo significativo e possiamo ora competere regolarmente per il podio. Ci stiamo avvicinando a loro. Ora il nostro obiettivo è quello di lottare con costanza per la top3. Pertanto, dobbiamo essere pronti a cogliere le opportunità quando si presentano“, ha dichiarato Davide Brivio a Speedweek.com

Abbiamo avversari molto forti: Marquez-Honda, Rossi-Yamaha, Viñales-Yamaha, Lorenzo-Ducati. Queste sono squadre molto forti, ma abbiamo la possibilità di intervenire in questa lotta. Abbiamo già vinto una gara nel 2016. Non vedo alcun motivo perché non debba essere possibile anche nel 2017”, ha aggiunto il team manager Suzuki.

­iannoneAbbiamo scelto Iannone perché è uno dei migliori piloti della classe MotoGP. Lui può vincere le gare. Abbiamo concluso il contratto con lui prima di aver vinto una gara, ma abbiamo creduto in lui. Ora spetta a noi di fornirgli un buon pacchetto. La moto ora deve essere regolata in modo che si adatti il suo stile. Abbiamo visto che Iannone è un combattente”, ha concluso Brivio.