Venerdi 9 Dicembre

Mondiali di cable wake: show per gli azzurri, ecco tutti i risultati

Alle Finali Mondiali di cable wake, gli azzurri dimostrano di saperci fare conquistando strabilianti risultati

Dopo il primo giorno di Finali ai Mondiali cable wake, per le categorie Boys, Girls, Junior, Master e Veterans, quasi tutti i rider azzurri si sono aggiudicati un posto nella gara decisiva, tre di loro sono saliti sul podio e la squadra italiana ha vinto la medaglia di bronzo (delle categorie giovanili, master e veterans), bissando la vittoria ottenuta ai Campionati Europei di Tel Aviv.

Claudia Pagnini, sfiorando il podio, conclude quarta tra le Girls; la gara è vinta dalla russa Maria Volpina. I due Veterans Rolando Fociani e Piero Pierani si classificano rispettivamente 2° e 3° e assaggiando così il sapore dei metalli pregiati; l’oro finisce nelle mani del francese Raphael Menconi. La veronese Elisa Costanzo si classifica 5^ tra le Master Ladies; la gara è vinta dalla britannica Steph Caller. Ha disputato la finale anche il Master Alberto della Beffa, nonostante l’infortunio alla mano che lo ha tenuto fermo gran parte dell’estate: entra nella rosa dei migliori classificandosi 8°, in una gara vinta dal britannico Dale Crossley.

Il Boy Noah Gessi, infortunatosi a Morelos, non riesce a dare il meglio di se’ e si deve accontentare di disputare i ripescaggi, che gli precludono le Finali, vinte dall’ungherese Oliver Orban. Il milanese Junior Ricky De Tollis gareggia in una batteria difficile e giunge 5° senza accedere alla gara finale. L’altro Junior Leo Gatti si era infortunato nelle qualificazioni; la gara e’ vinta dall’israeliano Guy Firer. Il wakekate cat. Junior riserva all’Italia una splendida medaglia d’argento grazie ai tricks dei Maurizio Marassi, che viene superato solo dal francese Nicholas Labelle, oro. Il bronzo lo conquista lo slovacco Julius Lang. Claudia Pagnini disputa anche la gara di wakeskate, dove trova conferma della quarta posizione, al primo posto si attesta la spagnola Telma Cester Garcia. (ITALPRESS)