Mercoledi 7 Dicembre

Migranti annegano nella traversata: tra le vittime la portiera del Ghana che partecipò ai Mondiali

L’ennesiama carneficina di migranti che si consuma nelle acque del Mediterraneo ha questa volta tra le sue vittime anche la giovane Fatim Jawara, la 19enne portiera del Ghana

La morte della portiera del Ghana – Questa è una storia fatta di voglia di vivere, ma andata a finire male. E’ una storia triste senza lieto fine. Perchè quando un talento come quello di Fatim Jawara viene perso così allora il mondo apre gli occhi sulle vite di queste povere persone. Migranti che tentano il tutto per tutto per attraversare il Mediterraneo, approdare sulle nostre coste e costruirsi una vita lontano da guerra e povertà. Questo è il sogno di tutti coloro che provano la traversata e che troppo spesso al contrario trovano la morte. Questa è stata anche la sorte di Fatim. Portiere della Nazionale del Ghana under 17 che nel 2012 partecipò insieme alle sue compagne al Mondiale tenutosi in Azerbaijan.

La morte della portiera del Ghana – Il sogno di Fatim era quello di arrivare in Europa e di poter continuare la sua carriera sportiva qui, di essere notata dai talent scout e di essere acquistata da qualche squadra. Tutto ciò però non si potrà realizzare perchè nella nottata del 27 ottobre il gommone su cui la portiera si dirigeva verso le nostre coste incontra un forte temporale e si rovescia. Il bilancio è anche questa volta drammatico e tra le sue vittime miete anche la giovane vita della talentuosa e sfortunata Fatim.

La morte della portiera del Ghana – La conferma della morte di Fatim Jawara arriva il 30 ottobre dal presidente della Federazione Calcio del Gambia, Lamin Kaba Bajo che dichiara: “ho ricevuto oggi la notizia. E’ un vero shock. La ragazza aveva talento. Ricordiamo bene quando parò un rigore alle scozzesi del Glasgow durante un’amichevole della nostra nazionale. Fatim era sulla via che porta a pascoli ben più verdi. Ma il modo in cui è morta è semplicemente scioccante e pietoso. Noi della Gambian Football Federation ne siamo davvero rattristati e a nome della federazione esprimo le condoglianze alla famiglia e al club in cui Fatim giocava il nostro campionato, i Red Scorpions”.