Sabato 10 Dicembre

Meglio Milan-Inter o Atletico-Real Madrid? Ecco la risposta di Ticketbis

LaPresse/Spada

Più affascinante il derby di Milano o quello di Madrid? Milan-Inter o Atletico-Real Madrid?  Ecco la risposta di Ticketbis

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Milan – Inter è ormai un classico anche fuori dalle frontiere nazionali. Il derby meneghino affascina: tantissimi i tifosi italiani e stranieri che si recheranno al Meazza per non perdersi la sfida, l’ultima con Silvi Berlusconi presidente. Secondo dati della piattaforma di compravendita di biglietti Ticketbis, di recente acquisita dall’americana Stubhub (eBay Inc.), oltre il 25% dei biglietti venduti sul sito è di utenti provenienti dall’estero. Tramite la piattaforma, tifosi di oltre 27 nazionalità distinte potranno assistere all’appuntamento in direttissima. Inglesi, francesi, brasiliani e giapponesi sono i tifosi internazionali che hanno acquistato più biglietti finora.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Ander Michelena, CEO e co-founder di Ticketbis, spiega che la domanda internazionale di biglietti per assistere al duello dei rossoneri con i nerazzurri non ha mai smesso di crescere negli ultimi anni “in media questo derby registra un +5% rispetto a tutti i precedenti in quanto a presenza di tifosi stranieri, fatto che rafforza l’importanza del calcio italiano a livello mondiale”.

A tutt’oggi si tratta inoltre dell’evento più venduto tramite la piattaforma in Italia, includendo eventi sportivi e musicali di tutto il 2016. Sabato si gioca anche il derby tutto madrileno tra Atletico e Real Madrid, due big che hanno fatto storia con la finale di Champions di quest’anno a San Siro. Analizzando similitudini e differenze tra questi attesissimi duelli, tanto dal punto di vista puramente sportivo come da quello della vendita di biglietti, il Portale Ticketbis.it fa notare come i punti di coincidenza siano ben pochi:

  1. terreno di gioco: mentre le due big di Milano condividono lo stesso campo da gioco, le squadre della capitale spagnola contano sui rispettivi stadi – Calderón e Bernabeu – che, di solito, esercitano una certa influenza sul risultato della singola partita. Anche grazie in parte a quest’anomalia tutta italiana e stando ai dati di Ticketbis, San Siro è ad oggi, lo stadio più visitato d’Italia ed il primo in quanto a vendita di biglietti per manifestazioni sportive e musicali, davanti all’Olimpico di Roma e al Juventus Stadium. Invece, nel caso spagnolo, il Bernabeu domina il ranking, seguito da Bernabeu e Vicente Calderón;
  2. duello in classifica: i ragazzi di Simeone e quelli di Zidane sono rivali diretti nella scalata per ottenere il titolo di campioni della Liga (al primo e quarto posto attualmente a 6 punti di distanza). Al contrario, il Milan, che occupa ad oggi la terza posizione in classifica, con una vittoria potrebbe spodestare la Roma, al secondo posto. Per l’Inter quest’anno le cose sono molto più difficili: dal nono posto, sono ben 8 i punti che lo separano dal Milan. Ma il campionato è ancora agli inizi e i giochi non sono ancora fatti;
  3. sentimento di appartenenza. Mentre il derby di Milano mantiene ancora un’identità locale fortissima – con circa il 75% dei biglietti acquistati dai propri tifosi delle due squadre, la competizione madrileña sta decollando a livello internazionale ma a discapito dei tifosi locali: si parla infatti di circa il 70% di vendite provenienti dall’estero;
  4. prezzo dei biglietti per assistere alla competizione: secondo dati di Ticketbis, il costo medio che stanno pagando i tifosi per un tagliando per vedere i merengues contro i rojiblancos al Calderón, si aggira intorno ai €224, più del doppio rispetto al biglietto medio per Milan – Inter, di soli €89;
  5. nel caso di Milan – Inter è di un italiano l’acquisto più caro, con ben €635 a biglietto, seguito da un inglese con €568 a biglietto e da un australiano con €350. Nel caso dell’Atletico – Real Madrid, il biglietto più caro appartiene invece ad un tifoso coreano, che ha pagato €704, seguito da due spagnoli con biglietti a €666 e €660, rispettivamente.