Giovedi 8 Dicembre

Maserati e lo chef Massimo Bottura rinnovano il loro sodalizio

Maserati e Massimo Bottura rinnovano il loro sodalizio e lo Chef ha ritirato la nuova Levante, primo SUV nella storia ultracentenaria della Casa del Tridente

Maserati e lo Chef Massimo Bottura, legati da una collaborazione che ha avuto inizio lo scorso anno, rinnovano il loro sodalizio. La cooperazione continuerà ad unire l’eccellenza automobilistica della Casa del Tridente a quella gastronomica rappresentata dallo Chef modenese e dal suo ristorante “Osteria Francescana”, recentemente riconosciuto quale Migliore Ristorante al Mondo secondo l’autorevole “The World’s 50 Best Restaurants 2016”.

Massimo Bottura, dopo oltre un anno al volante della sua Ghibli SQ4, ha ritirato oggi presso il quartier generale Maserati il suo nuovo Levante, primo SUV nella storia ultracentenaria della Casa del Tridente. La consegna è avvenuta in presenza dell’Amministratore Delegato della Maserati, Reid Bigland, il quale ha voluto consegnare personalmente la chiave dell’auto allo chef modenese. Maserati e Massimo Bottura, in qualità di Ambasciatore, continueranno ad essere protagonisti di diverse iniziative congiunte sia locali che internazionali.

Reid-Bigland AD Maserati & Massimo Bottura Chef Osteria Francescana_ consegna Levante_2016La tradizione della cucina italiana è antica, e trovo geniale – ha dichiarato Reid Bigland – la chiave di lettura con cui Massimo riesce a restituire in ogni sapore una visione moderna o addirittura futuristica di questa tradizione, senza snaturarne mai le origini; tutto questo è molto vicino alla tradizione Maserati nel progettare, sviluppare e costruire automobili qui in Italia, capaci di scatenare emozioni mentre le si guida in tutto il mondo e nel caso del nuovo SUV Levante, anche su ogni fondo stradale.

Appena ho visto il Levante è stato un colpo di fulmine – ha dichiarato lo Chef Massimo Botturaun’emozione che mi ha portato immediatamente alla creazione di un piatto che ho nel menù in Osteria Francescana. Il fatto che da oggi potrò finalmente guidare il Levante ogni giorno, mi riempie di emozione”.