Sabato 10 Dicembre

Leicester, Ranieri sferza i suoi: “lo scorso anno è il passato. Vardy? Felice che si sia sbloccato”

LaPresse/PA

In vista del match contro il Watford di Mazzarri, Claudio Ranieri avverte i suoi giocatori invitandoli a non pensare più alla scorsa stagione

Conosco benissimo Mazzari, sta lavorando bene e ci aspetta una partita dura. Sarà una battaglia ma vogliamo vincere“. Claudio Ranieri si prepara all’ennesimo derby italiano di questa Premier.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Sabato il Leicester se la vedrà col Watford guidato dal tecnico toscano, ottavo in classifica. Le Foxes, convincenti in Champions, in Premier stanno facendo fatica e il rendimento, vedi il 14esimo posto attuale, è ben lontano da quello della passata stagione, culminata col titolo. “Quando guardo alla classifica, non sono soddisfatto – riconosce Ranieri – solo col duro lavoro possiamo cambiarla. Dobbiamo avere fiducia, essere forti e compatti. La scorsa stagione è ormai alle spalle e abbiamo ora una partita dura contro un Watford che ha un nuovo allenatore e ha cambiato modulo e giocatori“.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Il tecnico romano spera però che Vardy si sia finalmente sbloccato: a secco da 14 gare, l’attaccante ha ritrovato la via del gol con la maglia della nazionale nell’amichevole contro la Spagna. “Era importante per lui come per tutti – commenta Ranieri – non ha mai parlato di questa sua astinenza ma so che un bomber vuole segnare e penso che potremo contare ora su un nuovo Vardy. Lavora sempre duramente per la squadra, con l’Inghilterra ha fatto un gol fantastico che è d’aiuto per me, per la squadra e per lui stesso. Ma non avevo mai perso fiducia in lui. Ho allenato molti attaccanti e non è possibile segnare sempre ma finalmente ha rotto il ghiaccio“. (ITALPRESS)