Mercoledi 7 Dicembre

La Casarano Rally Team e Simone Biase pronti per una nuova sfida

ph. Leonardo D’Angelo

Al Rally Mura Poligonali di Ferentino il pilota molisano torna in gara dopo sette mesi e debutta in super 1600 

Archiviato il positivo podio di gruppo colto sugli sterrati della Val d’Orcia, la Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team, torna a calcare la scena delle superfici catramate andando alla ricerca di un altro possibile risultato d’effetto nel terzo Rallyday Mura Poligonali di Ferentino, appuntamento pronto a prendere il via da Alatri in provincia di Frosinone nella giornata di sabato e valido quale prova conclusiva del Campionato Regionale Rally di Lazio, Abruzzo e Campania. Il sodalizio capitanato da Pierpaolo Carra  sarà infatti impegnato al fianco del pilota molisano Simone Biase che a distanza di sette mesi dalla sua ultima gara tornerà ad accendere un motore da corsa. E sarà quello di una vettura del tutto nuova per lui, la Renault Clio Super 1600, auto che lo ha sempre affascinato ma che non ha mai guidato prima.

Sarà un’ esperienza tutta da scoprire, un nuovo stimolo agonistico, utile in prospettiva futura che richiede anche molto affinamento ma che può regalargli importanti soddisfazioni.

Libero da pressioni di campionato, il giovane driver di Cercemaggiore cercherà di prendere subito confidenza con la francesina “tutto avanti” curata tecnicamente dalla Motul Tech Racing. Non sarà di certo un compito facile visto che lo stile di guida che la vettura richiede, molto più reattivo e “nervosetto” è totalmente diverso e necessita di un adeguato step di adattamento, rispetto a quello da lui utilizzato finora. Ovviamente non è esclusa la ricerca della prestazione che è implicita, come anche la speranza di riuscire a ritagliarsi un ruolo da protagonista nell’agguerrita classe S1600, classe che brilla per quantità e qualità e con avversari che renderanno la sfida più dura ma allo stesso tempo più soddisfacente e stimolante.

L’incoraggiante vittoria di classe A6 colta al Rally Terra d’Argil dello scorso aprile costituisce anche un ottimo biglietto da visita per il portacolori della formazione casaranese, alla prima esperienza nelle vesti di pilota in questa competizione che lo scorso anno lo vide invece ricoprire il ruolo di navigatore al fianco del suo conterraneo Pasquale Norelli.

L’elenco iscritti lo vedrà al via con il numero 4 sulle portiere e in abitacolo sarà coadiuvato dal laziale Davide Luciani.

Il mio obiettivo è quello di non strafare – commenta il rallysta molisano classe 1992 – ma di capire la vettura per poi, chilometro dopo chilometro trovare le regolazioni migliori e più incisive modificando anche il mio stile di guida per adattarlo ad essa al meglio. Non sarà una sfida facile anche perché ricca di insidie, il percorso un po’ lo conosco ma le incognite possono essere rappresentate dal meteo e appunto dalla non conoscenza della vettura. La concorrenza è numerosa e qualificata, noi faremo la nostra parte, come sempre con il massimo impegno”.

La Gara: 3°Rallyday Mura Poligonali Ferentino, Alatri e Ferentino (Frosinone), 5-6 novembre 2016.

Sabato 5: Ore 8.00/12.00 Ricognizioni autorizzate del percorso (massimo 3 passaggi per ogni p.s.). Ore 14.30/18.30 verifiche amministrative, sportive e tecniche c/o Centro Commerciale Panorama, Strada Casilina Km 81,60 Alatri (Fr.). Ore 20.30 Cerimonia di partenza ed ingresso vetture in parco partenza.
Domenica 6: Ore 8.01 uscita parco partenza e ingresso assistenza; da percorrere altri 218,03  km di cui 39,64 per le 6 prove speciali (Ferentino, Contea di Ceccano e Patrica da ripetere 2 volte). Previsti 20 controlli orari, 4 parchi assistenza e 4 riordini ubicati, ubicati  tutti presso il Centro Commerciale Panorama, Strada Casilina Km 81,60 Alatri (Fr.) Ore 18.00 arrivo finale in via XX Settembre a Ferentino (Fr).