Venerdi 2 Dicembre

Juventus in crisi? Evra non ci sta: “qui ogni sconfitta sembra che sia morto qualcuno”

LaPresse/Daniele Badolato

Le critiche piovute sulla Juventus dopo il pari di Lione non hanno fatto piacere ad Evra, il quale non le ha mandate a dire ai tifosi

Non posso dire che stiamo giocando alla grande perchè sono il primo a non essere soddisfatto del rendimento di tutta la squadra, possiamo rendere 10 volte di più ma sono tre mesi che lavoriamo e giochiamo assieme, ci sono dei nuovi acquisti e alla Juve non puoi sbagliare“.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Patrice Evra chiede pazienza. Il difensore francese, intervistato da Sky Sport, non si nasconde davanti alle difficoltà che i bianconeri stanno incontrando sotto il profilo del gioco ma sottolinea che la stagione è soltanto all’inizio. “Qui un pari è la fine del mondo e se perdi sembra che sia morto qualcuno – continua – l’obiettivo è vincere il campionato e la Champions ma come ha detto Allegri, non li vinci domani. Ci stanno le critiche al gioco, noi vogliamo vincere con più serenità, avendo il controllo della partita, il mister ci dice cosa non va e noi cerchiamo di migliorare ma non è facile. Siamo un gruppo talentuoso ma non si costruisce una squadra forte in tre mesi, voglio che la gente ci giudichi alla fine. Se non avremo vinto nulla, allora potranno anche dirci che siamo dei falliti“. (ITALPRESS)