Martedi 6 Dicembre

Ira Nainggolan: “out dal Belgio? Decisione ‘strana’, vi spiego perché”

LaPresse/ Fabio Ferrari

Il centrocampista della Roma Nainggolan alza la voce e definisce “strana” la sua mancata convocazione con il Belgio

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Belgio, ira Nainggolan – Radja Nainggolan è uno degli esclusi eccellenti di Roberto Martinez, nuovo commissario tecnico del Belgio. Lo spagnolo non ha convocato il centrocampista della Roma per l’amichevole contro l’Olanda, in programma il 9 novembre, e per la sfida con l’Estonia del 13 valida per le qualificazioni ai Mondiali del 2018. “Non è al 100%, in questo momento è meglio che si concentri sul suo club“, la spiegazione del successore di Wilmots che il giocatore contesta in un’intervista rilasciata al quotidiano belga Het Laatste Nieuws.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Belgio, ira Nainggolan –Mi ha detto che non sono in forma e che per questo non sono stato convocato, ma io trovo strana questa decisione perché sono in buone condizioni e sto giocando bene, giovedì ho anche segnato in Europa League contro l’Austria Vienna. Sono molto deluso“, le parole di Nainggolan che non ha nessuna intenzione di arrendersi e che assicura di non avere problemi con il ct come, invece, sostiene la stampa belga. “Non ho alcun problema, ma è un’esclusione dolorosa perché mi sono battuto a lungo per entrare a far parte dei “diavoli rossi” – spiega il giallorosso -, penso di aver fatto anche buone cose per la nazionale. Comunque lotterò per tornare“. (ITALPRESS). ari/red