Domenica 4 Dicembre

I compagni giocano, lui fa la pipì dietro la panchina: squalificato per due giornate

Clamoroso quanto accaduto nella Promozione veneta, un giocatore lascia il campo per fare pipì dietro la panchina e l’arbitro lo espelle

E’ costata ben due giornate di squalifica a Gianmarco Orfino, giocatore della Robeganese Fulgor Salzano, formazione di Promozione, girone D Veneto, l’aver fatto la pipì dietro la panchina della sua squadra domenica scorsa durante la gara di campionato contro l’Union Vi.Po. Treviso.

Il suo comportamento è stato ritenuto irriguardoso dall’arbitro padovano Jacopo Tommasi, che lo ha espulso, e il giudice sportivo del Comitato Veneto, Giovanni Molin ha punito, a norma di regolamento, il 21enne atleta salzanese con due gare di sospensione. “Si tratta di una sanzione eccessiva anche perchè il giocatore era nascosto, in una posizione non visibile dal pubblico e non offendeva nessuno“, il commento del ds della società rossoblu, Riccardo Stevanato. (ITALPRESS)