Domenica 4 Dicembre

Golf, un italiano al Manila Masters: Alessandro Tadini ancora nell’Asian Tour

Alessandro Tadini ancora nell’Asian Tour: partecipa al Manila Masters

Alessandro Tadini torna in campo nell’Asian Tour, dove ha ottenuto la ‘carta’ a inizio stagione, partecipando al Resorts World Manila Masters (10-13 novembre) sul percorso del Southwoods G&CC a Manila nelle Filippine. L’azzurro, che ultimamente ha gareggiato solo in Oriente saltando anche un paio di gare del Challenge Tour piuttosto importanti, sta confrontandosi con questa nuova realtà e ne ha le giuste qualità, ma naturalmente ha necessità di ambientarsi pienamente.

Difende il titolo il thailandese Natipong Srithong, che avrà tra gli avversari più agguerriti i connazionali Prom Meesawat e Chawalit Plaphol, gli indiani Gaganjeet Bhullar, vincitore a settembre in Corea, S.S.P Chawrasia, Shiv Kapur e Jeev Milkha Singh, lo spagnolo Carlos Pigem, che si sta costruendo una buona carriera e a segno in Cina. gli agguerriti giocatori di casa Juvic Pagunsan, Miguel Tabuena e Antonio Lascuna, il sudafricano Jbe Kruger e Siddikur Rahman del Bangladesh. Ritorna a Manila il 49enne Mardan Mamat di Singapore: due anni fa aveva deciso di smettere a fine stagione e dedicarsi all’insegnamento, poi in extremis è cambiato tutto. Ha vinto infatti il torneo, nel 2015 si è ripetuto in Bangladesh e oggi è ancora uno dei più forti interpreti del circuito. Il montepremi è di un milione di dollari.