Martedi 6 Dicembre

Ginnastica, che spettacolo le Farfalle azzurre a Padova: un’esibizione da stropicciarsi gli occhi

Giunte a Padova a pochi giorni dalla Yomo Cup, le Farfalle azzurre danno spettacolo con un’esibizione da applausi

A pochi giorni dal Grand Prix di Ginnastica Yomo Cup, svoltosi il 5 novembre scorso all’AGSM Forum di Verona, le Farfalle azzurre tornano in Veneto, questa volta a Padova alla Kioene Arena, per rendere omaggio ai tanti appassionati giunti sin qui per ammirare lo spettacolo dei piccoli attrezzi della terza tappa del Campionato Nazionale per club.

Alessia Maurelli, Martina Centofanti (G.S. Aeronautica Militare), Beatrice Tornatore (Ardor), Giulia Di Luca (San Giorgio ’79), Anna Basta (Polisportiva Pontevecchio), Caterina Allovio (Armonia d’Abruzzo), Martina Santandrea (Estense Putinati) e Agnese Duranti (La Fenice), sulle note dell'”Adagio Piano Concerto #23″ di Mozart, esibizione realizzata ad hoc per l’occasione, hanno dato sfoggio di perfezione e leggiadria nei movimenti, mescolate alla grinta e determinazione con cui si esibiscono sulla pedana. Si tratta dell’ennesimo capolavoro curato nei minimi dettagli dalla Responsabile della Squadra Nazionale Emanuela Maccarani coadiuvata da Valentina Rovetta, Camilla Bini, Arianna Facchinetti e dalla coreografa Federica Bagnera.

Un’ovazione e un lungo applauso hanno accompagnato il saluto delle ginnaste tricolori, raggiunte in pedana da Marta Pagnini, Camilla Patriarca e Andreea Stefanescu, che hanno da poco lasciato la Squadra insieme a Sofia Lodi, pronte ad affrontare un nuovo quadriennio che culminerà con i Giochi Olimpici di Tokyo 2020. (ITALPRESS)