Sabato 10 Dicembre

F1, Wolff non si sbilancia: “Lewis e Nico? Li amo come figli! Ecco cosa ci siamo detti”

LaPresse/Photo4

Le sensazioni ed emozioni di Toto Wolff alla vigilia del Gp di Abu Dhabi gara decisiva per la lotta al titolo mondiale 2016 di F1

Il momento decisivo sta per arrivare. I campioni della F1 sono in pista per la seconda sessione di prove libere del Gp di Abu Dhabi, gara che domenica deciderà chi tra Nico Rosberg e Lewis Hamilton sarà il campione del mondo della stagione 2016.

Il tedesco della Mercedes ha 12 punti di vantaggio sul suo compagno di squadra che però darà tutto se stesso per cercare di mettere le mani sul titolo mondiale.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Clima sereno ma al tempo stesso teso in casa Mercedes, dove non saranno ammessi errori: “non ci sono molti momenti in cui si può parlare con calma e ricordare cosa fatto in questa stagione, abbiamo vinto 18 gare, un ricordo impressionante, è importante avere una bella gara domenica“, ha dichiarato Toto Wolff ai microfoni di Sky Sport.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Sono diversi come sempre, Nico molto tranquillo e rilassato e Lewis un po’ più aggressivo, più grintoso. Non abbiamo problemi che conosciamo, solo piccole cose come sempre alla fine della stagione, ma vogliamo che la stagione finisce con una lotta sul circuito e non con problemi di affidabilità, ma la F1 è uno sport meccanico e le macchine possono avere problemi ma vogliamo evitarlo. Dobbiamo essere neutrali, li amo tutti e due come due figli“, ha aggiunto il team principal della Mercedes.