Venerdi 9 Dicembre

F1, Wolff ironico: “è più facile essere papà che gestire Nico e Lewis. Ad entrambi dico…”

LaPresse/Photo4

Dopo le Qualifiche di oggi, Toto Wolff ha svelato il clima che si respira al box Mercedes, smorzando la tensione con una battuta

Grandi emozioni oggi ad Abu Dhabi. Nello spettacolare scenario notturno arabo sono andate in scena le qualifiche dell’ultimo Gp dell’anno.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il primo atto della sfida tra Hamilton e Rosberg va al britannico campione del mondo in carica che conquista la sua 61ª pole position, girando in 1.38.755. Una grande prestazione quella del pilota britannico che, nella gara di domani, proverà a sfilare dalle mani di Rosberg un titolo che appare alquanto complicato da centrare. Non accenna a diminuire la tensione nel box Mercedes, a sottolinearlo è lo stesso Toto Wolff ai microfoni di Sky: “è più facile essere papà che gestire questi due. Abbiamo fatto questo discorso giovedì sera, prima che tutto cominciasse, è importante perchè quando parte il weekend si deve lasciare tutti a lavorare. Ho ricordato che abbiamo avuto una stagione magica con molte vittorie, è non dimenticare cosa abbiamo fatto in questi 3 anni.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

A Nico direi di rimanere calmo, perchè hai fatto tutto giusto oggi, senza rischi. A Lewis, invece, farei i complimenti per il giro di oggi“. Sulla battuta di Hamilton che, tra qualche anno, scriverà un libro su questa stagione, Wolff svela: “anche io farò un libro, facciamo un libro con tutte le verità. Perchè sono storie molto interessanti e divertenti. E’ normale che Lewis dica queste parole, però noi siamo un team in cui la gente cambia spesso situazione. Non rimaniamo statici“.