Martedi 6 Dicembre

F1, Ross Brawn bacchetta la Ferrari: “manca una figura parafulmine. Marchionne? Non è Montezemolo”

LaPresse/Photo4

Nella stessa intervista in cui ha parlato di Schumacher, Ross Brawn ha analizzato anche le lacune della Ferrari

Una stagione da dimenticare, un 2016 da incubo che ridimensiona una Ferrari partita ad inizio anno con la speranza di tornare a lottare per il titolo.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Sono molte le lacune all’interno del team di Maranello, Ross Brawn ha provato ad individuare le più eclatanti durante un’intervista alla BBC: “credo che la Ferrari abbia solo bisogno di stabilizzarsi e lavorare di volta in volta, cercando di disinnescare un po’ la tensione che c’è sempre da parte di media e tifosi. Ha bisogno di una figura parafulmine che consenta a tutti di lavorare in modo corretto, sul piano creativo e produttivo, senza preoccuparsi troppo delle conseguenze”. La presidenza di Marchionne non convince appieno Brawn, che sottolinea le differenze con Montezemolo: “la grande cosa di Luca era che lui voleva sapere cosa stesse accadendo, era molto appassionato, ma ha sempre mantenuto la distanza perché aveva fiducia che avremmo fatto bene. Preferirei che Sergio non si coinvolgesse in questo modo, ma penso lo faccia perché non vede alternative. È la naturale conseguenza di un vuoto nel mezzo“.