Domenica 4 Dicembre

F1, Rosberg-Hamilton il clima resta teso: “la nostra relazione rimarrà sempre difficile”

LaPresse/Photo4

Nico Rosberg torna a parlare del suo rapporto col compagno di squadra Lewis Hamilton

La stagione 2016 di F1 è terminata tra emozioni, delusioni e polemiche. Ad aggiudicarsi la gara di Abu Dhabi è stato Lewis Hamilton ma a mettere le mani sul trofeo Mondiale è stato Nico Rosberg, che conquista così il suo primo Mondiale.

La gara di Abu Dhabi ha fatto nascere diverse polemiche a causa del comportamento di Hamilton sul finale, per molti ritenuto scorretto e antisportivo. Il britannico della Mercedes ha infatti abbassato il ritmo della sua corsa in modo da rallentare il suo compagno di squadra e fare in modo che i rivali come Vettel e Verstappen si potessero avvicinare a lui e magari superarlo.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Impossibile quindi, a distanza di qualche giorno, non parlare proprio di questo e del rapporto tra i due campioni della Mercedes: “la nostra relazione rimarrà sempre difficile. Siamo avversari, siamo nella stessa squadra ma corriamo l’uno contro l’altro, è virtualmente impossibile avere un buon rapporto. Ma eravamo molto amici da piccoli, per cui c’è rispetto reciproco, il fatto di conoscerci sin da quando eravamo bambini è d’aiuto nei periodi difficili“, ha raccontato Rosberg rientrato nella sua Wiesbaden.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Non so come si senta al momento ma so come mi sentivo io nel 2014 e nel 2015″, ha aggiunto il tedesco della Mercedes che non nasconde la stima per il suo compagno di squadra: “è uno dei migliori piloti al mondo, di sicuro della storia, è incredibile correre con lui. Ho un enorme rispetto nei suoi confronti perchè fa un lavoro incredibile“.