Domenica 4 Dicembre

F1 – Retroscena team radio: Hamilton zittisce la Mercedes, Vettel invece accusa Lewis!

LaPresse/PA

In una gara dominata da Hamilton, saltano fuori nel dopo gara alcuni curiosi team radio: eccoveli svelati

Un Gp che ha tenuto tutti con il fiato sospeso, una gara appassionante che ha regalato sorprese e colpi di scena soprattutto nel finale, in virtù della scelta di Hamilton di provare a rallentare Rosberg per favorire l’avvicinamento di Vettel e Verstappen.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Questo quello che è accaduto davanti alle telecamere, ma c’è qualcosa che le tv non sono riuscite a carpire e sono i team radio che hanno fatto da corollario alle concitate fasi finali del Gran Premio di Abu Dhabi. Dopo aver effettuato il terzo pit-stop, dal box Mercedes si sono accorti del deciso rallentamento di Hamilton, sollecitandolo via radio ad aumentare il ritmo. A quel punto, senza esitare, il britannico non ha trattenuto la sua rabbia: “Ho perso il Mondiale, posso anche perdere la gara, no?“. Una risposta stizzita che ha fatto andare su tutte le furie i vertici della scuderia, convinti del fatto che Lewis stesse anteponendo i suoi interessi a quelli del team. Pochi minuti dopo, anche lo stesso Sebastian Vettel ha voluto commentare l’atteggiamento di Hamilton via radio, accusandolo di fare “giochetti sporchi“. Un clima davvero teso quindi, che non ha comunque rovinato la festa di Nico Rosberg, divenuto finalmente per la prima volta campione del mondo.