Martedi 6 Dicembre

F1, Raikkonen convinto: “il prossimo anno la Ferrari risolverà i suoi problemi”

LaPresse/Photo4

Kimi Raikkonen è pronto a scendere in pista ad Interlagos, anche se il suo pensiero vola già alla prossima stagione

Per il penultimo atto del suo lungo calendario, nel fine settimana il Mondiale di Formula 1 si sposta in Brasile, presso l’Autodromo José Carlos Pace di San Paolo. Sede di trentatrè edizioni del Gran Premio – altre dieci sono state disputate sul Circuito di Jacarepaguá, a sud-ovest di Rio de Janeiro – l’insolito tracciato realizzato tra i due laghi artificiali Guarapiranga e Billings mescola parti guidate a tratti ad elevata velocità.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

La Ferrari è ancora alla ricerca della prima vittoria in questa stagione, ma sarà complicato centrarla a San Paolo dove Rosberg ed Hamilton non possono fallire per alimentare le proprie speranze di titolo. “Interlagos è un luogo unico – le parole di Kimi Raikkonen riportate dal sito Ferrariho grandi ricordi dal 2007, era il mio primo anno con la Ferrari e ho vinto il Campionato al termine di una stagione difficile. Correre qui è sempre stato bello: questo posto ha molta storia, un patrimonio di grandi piloti brasiliani e la gente è molto appassionata alla Formula 1. E’ una pista che offre gare migliori rispetto ad altri circuiti: la chiave sta nel disegno, perché qui è possibile seguire le altre vetture e il lungo rettilineo crea occasioni di sorpasso.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Non ci sono molte curve e le macchine sono molto vicine tra loro perché il tempo sul giro è piuttosto breve. Per avere una buona macchina hai bisogno di tutto quello che serve negli altri circuiti, devi essere veloce ovunque. Abbiamo cercato di migliorare la nostra performance tutto l’anno, abbiamo bisogno di più aderenza e più potenza per essere più veloci: sembra molto semplice, ma purtroppo non lo è. Finora abbiamo capito molte cose ed io ho fiducia nel fatto che il prossimo anno riusciremo a risolvere i nostri problemi. Questa è anche l’ultimo Gran Premio di casa per Felipe: siamo stati compagni di squadra e abbiamo sempre avuto un buon rapporto. Se è contento di questa sua scelta, credo sia la miglior cosa da fare e gli auguro il meglio per il futuro”.