Sabato 3 Dicembre

F1, Massa non trattiene l’emozione: “l’affetto dimostratomi in Brasile vale più di mille trofei”

LaPresse/Photo4

Giornata di conferenza stampa ad Abu Dhabi, Felipe Massa racconta le emozioni del suo ultimo Gp in Formula 1

Finalmente ci siamo, l’ultimo atto della stagione di Formula 1 è arrivato, il Gp di Abu Dhabi è pronto a incoronare il nuovo campione del mondo. Nico Rosberg da un lato, Lewis Hamilton dall’altro, in mezzo dodici punti a favore del tedesco che gli consentono di poter centrare il primo successo iridato in carriera conquistando un terzo posto in Asia.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Domenica ci sarà anche l’ultima apparizione di Felipe Massa e Jenson Button in Formula 1, un commiato emozionante che i due driver vorranno onorare nel miglior modo possibile. Intanto oggi va in scena la consueta conferenza stampa della vigilia, divisa in due parti per lasciare spazio nel finale proprio a Rosberg e Hamilton. “E’ difficile descriverlo, è stata un’emozione fantastica” commenta Felipe Massa davanti ai media. “Dopo l’incidente non ero contento, volevo concludere la gara perchè avevo preparato anche una bandiera alla prima curva per il giro d’onore. Poi, quando ho camminato davanti alla curva, la delusione è svanita e mi sono emozionato, sembrava non finire mai.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Quando poi ho visto tutti i team fuori per me mi son sentito felicissimo, c’era la gara ma tutti pensavano a me. Ho capito che le persone non mi guardano solo come un pilota ma anche come uomo e questo rappresenta moltissimo per me, le manifestazioni del Brasile mi hanno davvero emozionato, quell’entusiasmo vale più di mille trofei.  Dico grazie a tutti quanti, spero che questa emozione possa condividerla con Jenson in questa gara. Sarà una sensazione speciale e sono fiero della mia carriera anche se non sono riuscito a vincere il Mondiale. Voglio congedarmi con un buon risultato, spero di fare una bella gara e chiudere con un buon piazzamento“.