Domenica 4 Dicembre

F1, Lauda si scaglia contro Verstappen: “è colpa sua! Rovina tutto con azioni stupide!”

LaPresse/Photo4

Niki Lauda non le manda a dire a Max Verstappen dopo il Gran Premio del Messico

E’ andato in scena domenica sera il Gran Premio del Messico di F1. A trionfare è stato un eccellente Lewis Hamilton che continua a stringere i denti e a cercare di avvicinarsi al suo compagno di squadra Nico Rosberg, arrivato secondo, per la lotta al titolo Mondiale.

Come sempre non sono mancati i colpi di scena e le bagarre tra i campioni delle quattro ruote, in particolar modo tra Vettel, Verstappen e Ricciardo. Il pilota della Red Bull ha fatto ancora una volta parlare di sè e, dopo aver tagliato per terzo il traguardo del Gp del Messico è stato penalizzato ed è scivolato al quinto posto.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Una guida, quella dell’olandese, che non piace a molti. Tra questi c’è anche Niki Lauda, che non le manda a dire a Verstappen: “è inaccettabile! Non era chiaramente davanti e Verstappen lo ha spinto fuori pista. Ciò sarebbe potuto costare il campionato a Nico. La colpa è di Verstappen, guida in modo troppo aggressivo e ad un certo punto deve realizzarlo“, ha dichiarato il boss della Mercedes come riportato da Formulapassion.it.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Lauda poi si dice d’accordo e soddisfatto per la decisione presa dai commissari di penalizzarlo: “è stata una decisione giusta. Uno che continua a trasgredire le regole come fa lui dovrebbe essere penalizzato. Helmut dovrebbe parlare con lui. Se Verstappen non guidasse in modo così aggressivo avrebbe la possibilità di migliorare ancora di più. Il suo talento è incredibile, ma poi rovina tutto con queste azioni stupide. Non se ne rende conto. Pensa che sta facendo tutto nel modo giusto, ma non è così. Si deve calmare”, ha concluso.