Venerdi 2 Dicembre

F1, Hamilton tradisce un po’ di ottimismo: “in Brasile non è facile sorpassare, quindi…”

LaPresse/Photo4

Emozioni e spettacolo durante le qualifiche del Gp del Brasile, Hamilton centra la 60ª pole in carriera davanti a Rosberg, mentre Raikkonen fa brillare la Ferrari

E’ Lewis Hamilton il protagonista di questo sabato di Interlagos, tracciato su cui il britannico non ha mai vinto in carriera. Nonostante questa lacuna, il pilota della Mercedes centra la 60ª pole in carriera, mettendosi in una posizione di vantaggio rispetto al compagno di squadra Rosberg che chiude al secondo posto.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Bene Kimi Raikkonen che si prende il terzo posto in griglia davanti a Verstappen, mentre Vettel tiene dietro Ricciardo, guadgnandosi la quinta posizione. “E’ incredibile quello che ha fatto il team in questo week-end e quest’anno – commenta Hamilton ai microfoni di Sky Sportnon avrei potuto sperare di meglio. Questa è una pista in cui ho avuto sempre problemi quindi è ottimo partire davanti. Ho potuto gestire al meglio la performance, ma in vista di domani non mi illudo perchè abbiamo avuto tante esperienze durante la stagione che mi hanno insegnato che può succedere di tutto. La pole qui aiuta molto perchè è difficile sorpassare, per tanti anni non sono mai riuscito a fare delle qualifiche buone in Brasile, quest’anno ce l’ho fatta e sono felicissimo“.