Sabato 3 Dicembre

F1, Hamilton sereno: “nel 2014 dormii male, adesso non ho nulla da perdere”

LaPresse/Photo4

Lewis Hamilton sereno in vista della sfida di questo pomeriggio che decreterà chi tra lui e il suo compagno di squadra Nico Rosberg sarà il campione del mondo 2016 di F1

E’ tutto pronto per l’ultimo atto! Rosberg vs Hamilton. Questo pomeriggio sapremo chi tra loro due sarà il campione del Mondo di F1 del 2016. Ieri la prima “mini sfida” è andata al britannico campione del mondo in carica, che si è aggiudicato la pole position del Gp di Abu Dhabi.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Sereno e soddisfatto Leiws Hamilton: “sono grato di essere qui e poter correre per l’ultima volta questa macchina. Nessuno avrebbe pensato che sarei arrivato fino a questo punto, è tutto merito del team. cercherò di mangiare bene con i miei amici e tutte le persone che amo, mia mamma. Poi passerò una notte fantastica e poi penserò a domani“, ha dichiarato ieri sera il pilota della Mercedes.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

“Sono in splendida forma, in macchina mi sento a mio agio e questo è merito anche dei meccanici. Sinora tutto ha funzionato alla perfezione. La gara? Sto affrontando questo weekend carico di energia positiva, ho un obiettivo in testa che è quello di chiudere la stagione con una prestazione che mi renda orgoglioso, e renda orgogliosa mia madre e anche Aiki (Hintsa; il medico finlandese della McLaren, ndr)“, ha aggiunto il britannico.

Lapresse/PA

Lapresse/PA

Nel 2014 dormii male, ma allora ero in testa col sistema del doppio punteggio (in vigore per l’ultima gara; n.d.r.) che rischiava di farmi buttare tutto dalla finestra. E poi sentivo il peso di aver già perso un titolo, nel 2007, proprio all’ultima gara. Adesso, invece, non ho nulla da perdere e tutto da guadagnare“, ha concluso Hamilton come riportato da La Gazzetta dello Sport.