Mercoledi 7 Dicembre

F1, Hamilton non molla: la carica di Lewis e quella frecciatina alla Mercedes

LaPresse/Photo4

Lewis Hamilton consapevole ma pronto a dare il massimo ad Abu Dhabi per la lotta al titolo mondiale con Nico Rosberg

La stagione 2016 di F1 sta per volgere al termine. Dopo la lunghissima gara del Brasile, a tratti noiosa ma ricca di emozioni e spettacolo grazie soprattutto a Massa e Verstappen, i campioni delle quattro ruote si godono un po’ di relax prima dell’ultima gara, quella decisiva, ad Abu Dhabi.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Hamilton è a 12 punti dal suo compagno di squadra Nico Rosberg, attuale leader, quindi deve sperare in un quasi miracolo per poter mettere le mani sul titolo mondiale.

Il campione del mondo in carica però, pur consapevole delle difficoltà, non molla e non si dà per vinto: “sono in una posizione strana per l’ultima gara. Non fa alcuna differenza se guido come sto facendo perchè ho perso troppo terreno nel corso dell’anno. Però non posso mollare perchè non si sa mai cosa può succedere. E’ improbabile, ma non si sa mai“, ha dichiarato il britannico come riportato su formulapassion.it

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Nico sta facendo tutto quello che deve fare. Ha finito ogni gara e non ha avuto problemi a differenza mia. Ha avuto una macchina veramente affidabile, dunque sarà molto complicato batterlo“, ha aggiunto Hamilton prima di spiegare cosa può succedere domenica 27 novembre: “Nico finisce secondo facilmente e sfortunatamente le Red Bull non sono veloci a sufficienza attualmente per lottare con noi. Tutto quello che posso fare è concentrarmi sul mio lavoro e sperare che le cose accadano per la ragione giusta“.