Sabato 3 Dicembre

F1, finalmente tutta la verità: ecco la trascrizione integrale dei team radio di Verstappen, Vettel e Ricciardo

Dopo tante illazioni e polemiche, ecco parola per parola i team radio di Verstappen, Vettel e Ricciardo

Una festa prima regalata e poi tolta, protagonisti sempre i commissari di gara che hanno pensato bene di far vivere a Vettel una giornata sulle montagne russe. Prima la decisione di penalizzare Verstappen con il conseguente podio del ferrarista, poi la nuova penalità, questa volta per il tedesco, che consegna a Ricciardo un sorriso insperato. Questo il riassunto delle fasi finali del Gp del Messico che, adesso, si arricchisce di un nuovo e determinante capitolo. Tramite Motorsport.com, abbiamo recuperato le trascrizioni integrali dei team radio di Verstappen, Vettel e Ricciardo dal giro 68 fino a quello successivo alla bandiera a scacchi: le sorprese non mancano davvero…

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Giro 68 Red Bull a Verstappen: Ok, restituisci la posizione. Penso che dovrai restituire la posizione, Max.
Giro 68 Verstappen: Fammi sapere!
Giro 68 Red Bull a Verstappen: Ok, resta dove sei!

Giro 68 Vettel: Mi deve dare strada, mi deve dare strada.
Giro 68 Ferrari a Vettel: Ok, ricevuto. Stai calmo!
Giro 68 Vettel: No, non è giusto. Non sto calmo, perché lui mi sta bloccando per Ricciardo.
Giro 68 Ferrari a Vettel: Ricevuto.
Giro 68 Ferrari a Vettel: Stiamo parlando con Charlie.
Giro 68 Ferrari a Vettel: Ok, Verstappen ti deve dare la posizione. Attento a Ricciardo dietro!

Giro 68 Red Bull a Ricciardo: Va bene, quindi cerchiamo non correre rischi. Approfitta quando è possibile.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Giro 69 Ferrari a Vettel: 3 giri dalla fine.
Giro 69 Vettel: Spostati! Spostati, porca puttana!
Giro 69 Ferrari a Vettel: E’ stato informato. Deve spostarsi.
Giro 69 Vettel: E’ un bastardo, questo è quello che è.

Giro 69 Red Bull per Verstappen: Va bene, ci saranno investigazioni dopo la gara, testabassa, 2 giri al termine.
Giro 69 Red Bull a Ricciardo: Ok, 2 giri dalla fine. La batteria è carica. Andiamo!

Giro 70 Vettel: Sono l’unico a vedere quello che sta succedendo? Sta solo facendomi indietreggiare verso Ricciardo. Porca puttana.
Giro 70 Ferrari a Vettel: Devi lottare con lui. Charlie …
Giro 70 Vettel: Che diavolo stai dicendo? Ha tagliato la chicane.
Giro 70 Ferrari a Vettel: Ok, ricevuto.
Giro 70 Vettel: E ora mi sta frenando davanti.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Dopo la chiusura di Vettel a Ricciardo

Giro 70 Vettel: Rischio di colpire qualcuno. Penso di avere una foratura. Posteriore sinistro.
Giro 70 Ricciardo: Ha esagerato. Si è spostato in fase di frenata. Mi ero già spostato. Fanculo.
Giro 70 Red Bull a Ricciardo: Ok, ricevuto. Vettel può avere una foratura.
Giro 70 Ferrari a Vettel: I pneumatici vanno bene. I pneumatici vanno bene.

Giro 70 Ferrari a Vettel: La macchina va bene, si può combattere. La macchina va bene, si può combattere.
Giro 70 Vettel: Deve darmi la posizione, fine della storia.
Giro 70 Ferrari a Vettel: Charlie ha detto che … Charlie ha detto …
Giro 70 Vettel: Sì … sai una cosa, ecco il messaggio per Charlie: Vaffanculo! Onestamente. Vaffanculo!
Giro 70 Arrivabene a Vettel: Sebastian, Sebastian… calmati! Sono sotto investigazione. So che non è giusto. Ma calmati. Resta a testa bassa e parleremo dopo.
Giro 70 Vettel: Ok, ricevuto Maurizio.

Charlie WhitingGiro 71 Red Bull per Verstappen: Ok Max, ultimo giro. Gap su Sebastian 1,7 secondi.
Giro 71 Red Bull a Ricciardo: ultimo giro. La pressione degli pneumatici va bene. Questo è l’ultimo giro.
Giro 71 Ricciardo: Ho una vibrazione notevole. Come è il divario dietro?
Giro 71 Red Bull a Ricciardo: Hai un gap di 30 secondi su Raikkonen. Tenere il ritmo nel caso in cui Vettel dovesse avere una penalità. Non hai alcuna minaccia da dietro. Cerca di restare entro 5 secondi, se riesci.
Giro 71 Ferrari a Vettel: Ricciardo ha perso terreno. Lui è 2”7 dietro. Cercate di stare il più vicino possibile in caso di 5 secondi di penalità alla fine. Questo è l’ultimo giro.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Bandiera a scacchi

Giro 71 + 1 Red Bull a Verstappen: Ah max. Che posso dire, amico mio. lavoro straordinario. lavoro straordinario. Davvero ben fatto.
Giro 71 + 1 Verstappen: E’ stato difficile.
Giro 71 + 1 Red Bull a Verstappen: 59 giri su quel set. Fantastico.
Giro 71 + 1 Horner a Verstappen: Ben fatto Max, hai guidato in modo fantastico. Nessuna discussione sulla prima curva. Ferrari si è lamentata, ma tu eri ampiamente davanti, ed è stata comunque molto “meno” rispetto a quanto fatto da Rosberg all’inizio della gara. Grande guida, hai gestito bene, e sei stato grande anche con Nico.
Giro 71 + 1 Verstappen: Sì, Grazie Christian. E’ stato molto difficile negli ultimi 10 giri. Ma alla fine penso che sia stato comunque un ottimo risultato.
Giro 71 + 1 Red Bull a Verstappen: Raffredda la macchina Max! Ti ricordo che insieme a Hamilton e Rosberg vi fermerete alla curva 13 nello stadio. Divertiti!

ricciardoGiro 71 + 1 Ferrari a Vettel: P4, P4… rallenta e raffredda i freni!
Giro 71 + 1 Vettel: Penso che ho mostrato abbastanza. Voglio dire, sorpassare non vuol dire passeggiare nel parco. Quindi, per me è chiaro. Questa è l’ultima cosa che dico.
Giro 71 + 1 Arrivabene a Vettel: Sebastian abbiamo capito, parliamo dopo e ci accingiamo a parlare con FIA. Hai fatto una grande gara, davvero. Sono fiero di te.
Giro 71 + 1 Vettel: Grazie ragazzi. La macchina era grande, la strategia ha funzionato bene. Peccato per ieri, perché il ritmo c’era per fare anche di più. Grazie.
Giro 71 + 1 Red Bull a Ricciardo: Bel lavoro compagno.
Giro 71 + 1 Ricciardo: Sì, ma che diciamo di tutti questi ragazzi che tagliano la prima variante? Voglio dire Lewis alla partenza ed anche Max. Se mettessimo un muro in quel punto, allora cazzo non lo farebbero. Sono stronzate, roba da scuola materna, cazzo.
Giro 71 + 1 Red Bull a Ricciardo: Ok, capito. Hai fatto un lavoro molto, molto buono oggi. Il passo è stato eccellente. Come ho detto, stiamo parlando con Charlie.