Domenica 4 Dicembre

F1, clima teso in casa Red Bull: che accuse di Ricciardo nei confronti del team!

LaPresse/Photo4

Daniel Ricciardo accusa la Red Bull di aver scelto per lui una strategia sbagliata, puntando apertamente su Max Verstappen

Il terzo posto nel Mondiale conquistato già alcune settimane fa non spegne il livore di Daniel Ricciardo, uscito abbastanza arrabbiato dal Gp di Abu Dhabi.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il pilota australiano non ha digerito l’attenzione regalata dalla Red Bull a Max Verstappen durante la corsa asiatica, nonostante l’olandese si fosse girato già alla prima curva perdendo numerose posizioni. Il cambio di strategia a favore del compagno di squadra non è piaciuto a Ricciardo, giunto sul traguardo proprio dietro a Max a causa della decisione del team. “Non voglio essere deluso dal quinto posto – le parole di Ricciardo riportate da Motorsport.com ma sono frustrato da come la strategia abbia giocato un ruolo così importante in negativo. Avevamo le supersoft all’inizio della gara, e credo che fosse solo necessario impostare una corsa su una sosta, mi sembrava ovvio. Subito dopo il via ho visto Max in testacoda negli specchietti, ed ho pensato che fosse fuori dalla corsa, e invece grazie alla strategia ad una sosta è tornato a lottare per il podio. Nel mio caso oggi abbiamo lavorato male, visto che la supersoft, che io non ho usato, ha funzionato molto bene”.