Martedi 6 Dicembre

F1, Button e l’addio alle gare: “mi dedicherò alla famiglia e punterò a vincere il Mondiale…di triathlon”

LaPresse/PA

Jenson Button punta ancora in alto: dopo l’addio alla F1 il britannico si  dedicherà alla famiglia, ai rallycross e al triathlon

La stagione 2016 di F1 sta per volgere al termine. Domenica i piloti si sfideranno per l’ultima, appassionante e decisiva gara dell’anno. Ad Abu Dhabi si scoprirà chi tra Nico Rosberg e Lewis Hamilton si aggiudicherà il titolo Mondiale. Il Gp di Abu Dhabi sarà anche un appuntamento importante perchè sarà l’ultima gara in carriera di Felipe Massa ma anche di Jenson Button.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il britannico dice addio alle gare ed è certo che non rimpiangerà questa scelta: “no, perché avrò più tempo libero, oltre all’opportunità di restare in un luogo più a lungo e mi dedicherò di più alla mia famiglia, a mia sorella, ai suoi figli per cui io sono “il grande zio”, e a mia mamma“, ha dichiarato in un’intervista a La Gazzetta dello Sport.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Lascio la F.1 ma non chiudo come pilota. Farò qualche gara nel GT giapponese e mi dedicherò ai rallycross, o come titolare o come collaudatore, una specialità che era la passione di papà. Ma non correrò tutte le domeniche come fa Barrichello che si divide tra i kart e le stock cars“, ha aggiunto Button che poi svela un inedito particolare: “probabilmente il prossimo Capodanno sarò dalle parti di Monaco ad allenarmi. Ho un Mondiale nel mirino…Sì, farò il Mondiale di triathlon per amatori“.