Mercoledi 7 Dicembre

F1, Arrivabene mette le cose in chiaro: “ecco com’è il mio rapporto con Vettel”

LaPresse/Photo4

Maurizio Arrivabene racconta il suo rapporto con Sebastian Vettel, per nulla complicato

La stagione 2016 di F1 sta per volgere al termine. Domenica si terrà infatti l’ultimo atto, quello decisivo, ad Abu Dhabi. Nico Rosberg è l’attuale leader del mondiale, a 12 punti da Lewis Hamilton che però nonostante le possibilità di mettere le mani sul titolo siano davvero scarse e difficili, non molla e si concentra per fare del suo meglio.

Le Ferrari chiudono una stagione deludente, dove i buoni risultati sono stati veramente pochi. Pochi infatti i momenti soddisfacenti per la Rossa di Maranello che si concentra quindi adesso al 2017.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Negli ultimi periodi si parla di un rapporto un po’ difficile tra Maurizio Arrivabene e Sebastian Vettel, particolarmente nervoso nelle ultime gare. Il team principal della Ferrari ha però smentito tutto: “non ho nessun problema con Sebastian. Voglio dire, come ho detto molte, molte volte, Sebastian è molto emotivo. A volte sembra più un latino che un tedesco. Credo che Christian [Horner, ndr] possa confermare ciò che dico. E’ molto passionale, soprattutto quando sta guidando ed è in corso una battaglia. Non è una questione di frustrazione. A volte si può essere infelice, come siamo infelici quando le nostre aspettative sono diverse. Ma è un ragazzo che sta spingendo come un diavolo”, ha dichiarato Arrivabene a ESPN.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Ho parlato ogni giorno con Sebastian, e non solo dopo la gara messicana. Qualcuno forse pensa che ci siano tensioni o cose del genere. No, siamo onesti l’uno con l’altro… e se mi chiedete se siamo sempre d’accordo, come tutti gli esseri umani, a volte sì, a volte no. Abbiamo un rapporto fantastico“, ha concluso il team principal della Rossa.