Venerdi 2 Dicembre

F1, Arrivabene applaude i suoi piloti: “Vettel sul podio grazie a Raikkonen, vi dico perchè”

LaPresse/Photo4

Soddisfatto Maurizio Arrivabene del podio arrivato ad Abu Dhabi, il team principla della Ferrari applaude i suoi piloti

Un epilogo alquanto preventivabile, una vittoria sudata ma al tempo stesso meritata, Nico Rosberg è il nuovo campione del mondo grazie al secondo posto conquistato nel Gp di Abu Dhabi dietro il compagno di squadra Lewis Hamilton.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Una gara condotta dall’inizio alla fine dal britannico della Mercedes, capace di gestire senza patemi un Rosberg deciso ad accontentarsi della piazza d’onore. Sul podio sale anche Sebastian Vettel, capace di una super rimonta nel finale condita da due sorpassi davvero pazzeschi su Ricciardo e Verstappen, costretti a cedere allo strapotere del tedesco. “Questo podio è frutto del grande gioco di squadra e Vettel fa parte di essa – le parole di Arrivabene riportate da Motorsport.com – segno quindi che il lavoro degli ultimi mesi fatto da chi è a casa, in frabbrica, in pista e in macchina è stato eseguito bene. Il simbolo di questa coesione è quando Räikkönen ha lasciato strada a Sebastian, sapendo che aveva una strategia diversa e che andava più forte. Kimi è un pilota molto intelligente e lo si è visto, quest’anno è stato molto bravo. Noi vogliamo sempre raggiungere obiettivi alti, quest’anno non è arrivata la vittoria, ma non mi piace fare paragoni con altre stagioni perché non ci stanno minimamente. Terminare la stagione con un podio significa chiuderla degnamente“.